Utente 634XXX
Buona giornata,
sono una ragazza di 32 anni operata il 24 novembre di crossectomia e flebectomia alla gamba destra.
Dopo 1 mese mi sono ritornate di nuovo.
Oggi navigando su internet sono venuta a conoscenza di alcune compresse a base di Mirtillo, tocoperoli, cacao e altre sostanze della Juice Pluce, la conoscete?

Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
leggo dalla pubblicità che questo prodotto è a base di frutta, verdura e bacche non meglio precisate.
Avrei quindi dei seri dubbi sulla sua efficacia terapeutica.
Consideri in ogni caso che la condizione che riferisce (varici residue) non può in alcun modo essere emendata dalla sola assunzione di principi attivi, di qualunque tipo essi siano.
[#2] dopo  
Utente 634XXX

Iscritto dal 2008
Ora sono più precisa: gli ingredienti sono i seguenti:

miscela di polvere di succo e polpa di frutti a bacca disidratati (48%) di (in proporzioni variabili): uva america- na, melagrana, mirtillo nano americano (15%)a, more di rovo, mirtillo nero (8%)a, bacche di sambuco, lamponi (4%)a, mir- tilli palustri, ribes nero; cacao in polvere, miscela di tocoferolo; estratto di tè verde, radici di zenzero in polvere, Vitamina C, antiagglomeranti: diossido di silicio, ste- arato di magnesio; foglie di carciofo in polvere, estratto di semi d’uva, estratto di agrumi.

Prendo il Dalflon da anni, ma non mi da nessun beneficio. Volevo provare qualcosa di più naturale.

Una ragazza mi ha detto che queste pastiglie naturali, le hanno ridotto le arterie presenti sulle gambe. E' possibile?

Cosa sono le varici residue? Però dopo l'operazione la mia gamba era bellissima. Non c'erano Varici.

Grazie e buona giornata.
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Spero vivamente che queste pastiglie naturali NON siano in grado di ridurre le ARTERIE, perché questo condurrebbe ad una sicura amputazione. Evidentemente si parlava di vene.

Riguardo il ripresentarsi delle varici legga:
http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-vascolare-e-angiologia/1143-varici-capillari-volte-tornano-problema-recidive.html
[#4] dopo  
Utente 634XXX

Iscritto dal 2008
Ho sbagliato SI TRATTAVA DEI CAPILLARI NON DI ARTERIE.

Le hanno fatto ridurre i capillari.

Grazie dell'articolo che leggerò.

Il mio chirurgo vascolare mi ha detto che posso prenderle le compresse per sostituirle al daflon.

Grazie e buona serata.
[#5] dopo  
Utente 634XXX

Iscritto dal 2008
Buonasera,
ho letto l'articolo, quindi le vene che possono essere comparse possono essere vene residue? Anche se la gamba dopo l'operazione era senza vene evidenti?
Le calze K1 le ho sempre portate, 15 giorni dopo la fasciatura.

Io 15 giorni dopo, ho iniziato a rendere attiva la gamba, e un giono sono salita su una scala per togliere la polvere dai mobili.
Potrebbe essere questo che ha peggiorato la mia situazione?

Il 10 aprile ho la visita di controllo.

Ne avevo parlato con il mio chirurgo vascolare, mi ha detto che è normale dopo 1 mese la ricomparsa delle vene.

Spero che non abbiano sbagliato.

Grazie e buona serata