Utente 369XXX
Vi chiedo aiuto perché sto impazzendo e abito lontano dal mio medico di fiducia (trasferimento).
Allora, ho appena passato due giorni di febbre con picchi da 38-38.5 con dolori muscolari (non so se dovuti all'allenamento fatto tre giorni fa), mal di gola, tosse secca e raffreddore.
Ora la febbre è terminata, ho misurato 36 gradi e mezzo.
Il problema arriva ora: stamattina mi sono alzato con un leggero fastidio al ventre (data la stanchezza non so dire se fosse vescica o altro) e, una volta urinato, ho notato che le mie urine avevano un colore rossastro o comunque troppo scuro.
In piu non avverto (stranamente) da due giorni lo stimolo al defecare (ho sempre sofferto di irregolarità intestinale), premettendo che in questi ultimi giorni non ho ne mangiato molto e ne bevuto molto, sono normali questi pancia leggermente gonfia, assenza di stimolo al defecare, fastidio alla schiena (zona lombare) e il colore delle mie urine così scuro?
Ora il colore è tornato quasi normale dopo una bottiglia d'acqua.
[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Hai fatto bene ad aver incrementato il bere. Cerca di assumere piu' fibre come frutta e verdura. Se la stitichezza dovesse persistere anche domani, allora dovresti utilizzare un clisterino già pronto ed in vendita in farmacia. Comunque sia, dovresti farti visitare da un Medico. Il colore scuro dell'urina dipende dal poco bere di questi giorni.