Utente 190XXX
Buongiorno dottori,
lo scorso lunedì ho eseguito un tampone faringeo a causa di gola arrossata (NON dolorante) e piccole formazioni bianche, quasi invisibili, nelle cripte tonsillari. NON presento nessun altro sintomo. L'esito è stato quello di STREPTOCOCCO B EMOLITICO DI TIPO A. Vorrei sapere, dato che non ho particolari sintomi se non quelli descritti, se sono altamente contagioso, e come devo comportarmi con la mia ragazza (con la quale, ovviamente, sono stato a stretto contatto nell'ultimo periodo).
Grazie anticipatamente per la risposta, distinti saluti.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
lo streptococco Beta emolitico di gruppo A, in particolare alcuni suoi ceppi, possono essere responsabili di alcune importanti complicanze.Non necessariamente ma è possibile.
A quanto capisco dal suo questito, lei non manifesta alcun sintomo se non una tonsillite "caseosa" che potrebbe anche non essere in relazione con lo Streptococco.
Le tonsille e il cavo faringeo consiglio di sottoporli alla valutazione di un ORL.
La positività del tampone impone comunque l'eradicazione del batterio che è molto sensibile alle beta - lattamine. Sempre che non si associ con altri batteri meno "patogeni" che lo proteggono indirettamente producendo beta lattamasi.
Si consulti con il suo curante: una strategia terapeutica potrebbe essere quella di effettuare un ciclo di 10 giorni assumendo una amoxicillina clavulanata ogni 8 ore. O in caso di allergia un macrolide come la claritromicina a dosaggio pieno due volte al giorno per 10 giorni consevutivi.
Ripetere il tampone faringeo dopo la sospensione della terapia antibiotica e verificare l'avvenuta eradicazione del batterio.
Utile anche valutare gli indici di "flogosi", di "attività reumatica" e il Titolo Antistreptolisinico (TAS) nel sangue.
Per la sua ragazza consiglio un tampone faringeo: se negativo la medesima non deve assumere nessuna terapia.
Resto a disposizione per chiarimenti.
Con simpatia.