Utente 332XXX
mia moglie, cinquantenne, una ventina di giorni fa è caduta da uno scaletto. Dalla radiografia è emerso "avvallamento della limitante superiore di L1. Nonché diffuso reperto di spondilo/artrosi". In attesa della visita ortopedica vorrei chiedere se si tratta di frattura e quali sono le precauzioni da avere. Può camminare, fare i lavori di casa o è meglio stare a riposo. Quali sono le cose da evitare?
In attesa di riscontro porgo i miei più Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
L'avvallamento della limitante superiore di una vertebra è ovviamente una frattura, che va trattata immediatamente. Non perda altro tempo (si sarebbe dovuta rivolgere a un Pronto soccorso il giorno stesso della caduta) e consulti subito un ortopedico. La frattura, ammesso che sia recente, richiede tre mesi per guarire e, se trascurata , può peggiorare e dare problemi di dolore in futuro. Nel frattempo riposo assoluto a letta, supina o sul fianco ma senza rannicchiarsi.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la risposta. Cordiali Saluti.