Utente 370XXX
Gentili specialisti, chiedo un consulto relativo alla comparsa di una macchia rossa sul glande in seguito ad un petting, cercherò di fornire più dati utili possibili:

- Mi sono accorto della presenza della macchia circa una decina di ore dopo il petting, il fatto è avvenuto ieri (meno di 24 ore fa) e la macchia persiste.

- La macchia è di colore rosso vivo, singola e situata a cavallo e appena sopra la corona, larga circa 1 cm e alta un po' meno. Non presenta croste e non secerne pus. Avverto un fastidio/dolore solo durante lo sfregamento col prepuzio.

- Durante il petting solo la mano della partner è entrata in contatto col pene, non c'è stato assolutamente alcun contatto con l'organo sessuale o con la bocca.

- Non sono circonciso, e ho sempre notato una certa sensibilità del glande durante i petting e i rapporti orali. Il petting in questione tra l'altro è stato eseguito con una certa forza, e durante l'atto ho avvertito alcuni momenti di dolore.


Considerato quello che ho appena esposto credete che mi sia esposto a possibili malattie sessualmente trasmissibili e/o a infezioni?

Ringrazio per la risposta


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
non credo nulla di che. Spesso sono semplici sfregate, mi passi il termine. Se domani non è risolta si faccia vedere dal medico di base.