Utente 591XXX
Gentilissimi dottori vi scrivo in quanto un pò preoccupato;
da ieri pomeriggio infatti ho notato un arrossamento a livello della parte sinistra dello scroto che dapprima mi ha dato un pò di prurito da ieri sera un pò di bruciore e sensazione di irritazione della zona stessa.
L'unica spiegazione che mi sono dato è che possa essere la conseguenza di un contatto prolungato con liquido seminale in seguito a una eiaculazione nelle.. mutande!
Però data la localizzazione temo anche per un varicocele!
Attendo vostra risposta.Grazie!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
solo la visita dermatologica venereologica potrà valutare se esiste un prioblema connesso con una intertrigo batterico micotica o altra patologia.

ovvaiimente vedendo tutto l'elenco dei suoi consulti, che evincono uno verosimile e telematico stato ansiogeno mi preme suggerirle un pò di tranquillità da raggiungere o da solo o con l'aiuto del suo medico di fiducia, per la sua salute.

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 591XXX

Iscritto dal 2008
Gent.mo Dott Laino,
desidero ringraziarla per il rapido consulto.
Mi farò a breve visitare dal medico curante e mi permetto di ridisturbarla nel caso vi siano novità, (mi auguro di no!)
Riguardo allo stato ansioso ha pienamente ragiona ma da qualche mese sto riuscendo autonomamente anche con l'ausilio del medico di base a tenerlo sotto controllo anche se devo dirle che un 30% dei consulti chiesti non mi riguardano personalmente!
Grazie ancora anche per la comprensione!
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Sono contento per lei per questo percorso: sappia che anche quel 30% di consulti non suoi (li ho visti tutti prima di risponderle) possono celare stati ansiogeni, soprattutto quando rivolti in gran parte a parenti stretti.

carissimi saluti
[#4] dopo  
Utente 591XXX

Iscritto dal 2008
Gent.mo Dott.Laino,
mi sono recato appena notata l'insorgenza dell'arrossamento dal medico come da lei consigliatomi.
Questi ha escluso assolutamente una patologia uro-andrologica e attribuito il tutto a una dermatite causata a suo dire dagli strascichi di una microlitiasi che avrei avuto più di 1 anno fa!
Mi ha consigliato una pomata emolliente tipo Fissan da applicare la sera .
Dopo circa una settimana l'arrossamento è diminunito ma ora da 2 giorni circa mi si è ripresentato sul lato destro!
Che ne pensa?