Utente 794XXX
Buongiorno,
sono un po' preoccupato dopo avere avuto ripetuti rapporti con la mia ragazza senza aver usato metodi contraccetivi veri e propri se non il coito interrotto. I rapporti sono avvenuti comunque il 6° e 7° giorno dopo dalla comparsa della mestruazione e il primo rapporto, il sesto giorno, ancora con un po' di presenza di sangue. Da quanto ne so dovrebbe comunque essere una fase di infertilità essendo sufficientemente lontani dall'ovulazione. Sapendo però che gli spermatozoi possono vivere 3-4 gg e che avendo avuto due rapporti a distanza di un paio di ore qualche spermatozoo comunque potrebbe essere rimasto volevo sapere se è comunque una situazione a rischio.

ringrazio in anticipo per la disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Moiso
28% attività
0% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
il coito interrotto è una metodica anticoncezionale assolutamente non sicura ne efficace tanto da non poterla considerare come tale.
Pertanto la risposta alla sua domanda è si, è una situazione a rischio di gravidanza e pertanto la inviterei ad attendere il prossimo periodo mestruale della sua compagna ed in caso di assenza di ciclo mestruale di effettuare test di gravidanza ed eventuale visita ginecologica.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 794XXX

Iscritto dal 2008
Egr. Dottore la ringrazio per la veloce risposta, ma le chiedevo se è da considerare a rischio anche considerando i giorni del ciclo come indicato.
Grazie mille