Utente 320XXX
Salve ero indeciso se postare questa discussione in psicologia o in andrologia, alla fine mi son deciso.

Io ho assunto 1mg finasteride al giorno per alopecia androgenetica per quasi 1 anno, ho smesso il 23 Agosto per motivi personali, non volevo rischiare d'incontrare sides, qualche piccola preoccupazione ecc.
Monitoravo la terapia con analisi ormonali periodiche per tenere sotto controllo l'estradiolo e i valori di testosterone oscillavano al limite e l'estradiolo a volte un pochino in eccesso ma niente di irrilevante, una cosa è certa che per periodi avevo la libido molto alta, classico della finasteride.

Io purtroppo non posso sapere se ho avuto sides sessuali oppure no dato che non ho ancora avuto rapporti sessuali veri e propri.

Le mie domande sono:
1- Dopo 5 mesi, se il corpo avesse riscontrato effetti collaterali sessuali, oggi sarebbero sicuramente rientrati?
2- Se effettuo esami ormonali, tanto per esser più sicuro e noto che tutti i valori sono nella norma, posso togliermi ogni dubbio e star tranquillo?
3- Siccome come ho citato prima, non ho ancora avuto rapporti sessuali ma nella masturbazione noto che è tutto apposto, erezione perfetta, eccitazione ed eiaculazione regolarissima, posso ritenermi indenne e privo di effetti collaterali? Oppure ciò non c'entra?

Adesso scegliete voi se rassicurarmi o allarmarmi,
grazie a tutti gli esperti che risponderanno

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile ragazzo,

la terapia con 1 mg di finasteride specie se eseguita per periodi non molto lunghi, raramente può agire negativamente sulla sfera sessuale e sull'assetto ormonale e soprattutto il suo effetto scompare dopo la sospensione senza lasciare alcuna traccia, quindi non è proprio il caso di allarmarsi.

P.S.: Se non lo ha mai fatto approfitti per prenotare un check up andrologico completo per fugare ogni dubbio.
[#2] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dottore, per quanto riguarda il check up andrologico, è un period in cui non posso permettermi di spendere soldi a meno che non sia necessario,

Un anno non è un periodo molto lungo?
La masturbazione è regolare come anche il desiderio, ciò può affermare la mia sessualità come "senza problemi" ?

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Il ticket per una visita costa 19 euro e penso che non sia una cifra così tanto proibitiva, comunque il consiglio rimane valido anche se la visita decide di farla fra 6 mesi o più.
1) No! Un anno non è un periodo molto lungo
2) Esatto se non ci sono sintomi vuol dire che è tutto a posto e che la terapia non ha creato nessun effetto negativo permanente.
[#4] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dottore, sono sicuramente più sereno, non che prima non lo fossi, per ultima cosa vorrei chiederle, se effettuo esami ormonali e noto che è tutto regolare, è sicuramente una prova concreta che non ho problemi ?

Grazie ancora
[#5] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
In questa fase non c'è l'indicazione ad eseguire questo tipo di esami secondo me inutili.
[#6] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
Dico questo poichè durante la terapia li eseguivo periodicamente, monitorand principalmente l'estradiolo il quale se aumentando troppo poteva dare effetti collaterali sessuali appunto.

Almeno così mi hanno detto alcuni medici
[#7] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Dopo 5 mesi l'effetto farmacologico ormai è diventato ininfluente e l'assetto ormonale si riassetta a valori normali.