Utente 139XXX
Gentilissimi dottori, 58 anni, operato in laparoscopia basso ventre per legatura varicocele sx alcuni anni fa.
Dopo l''intervento non feci riposo e iniziai a lavorare, sollecitando anche i muscoli addominali e inguinali.
Da allora il testicolo è rimasto ipersensibile anche al solo contatto con slip "stretti", provocando fastidio. Inoltre con la palpazione noto da anni un piccolo nodulino non dolente, non aderente al testicolo, come che un piccolo tratto di vena si sia rassodata, la cui dimensione non è mai né diminuita né cresciuta…
Vi chiedo se secondo voi la causa dell''ipersensibilità è dipesa dagli sforzi che feci, oppure da complicanze sopravvenute con la legatura delle vene?
E cosa può essere quel nodulino non dolente?
Grazie, cordialità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signore
non è facile rispondere a delle domande così precise, senza effettuare una visita medica, poichè i quadri patologici o del tutto normali possono essere molteplici. La cosa più semplice che mi viene in mente nel campo delle ipotesi è che il nodulino che lei riferisce non aderente al testicolo potrebbe essere una cisti dell'epididimo, a contenuto liquido, nelle fasi iniziali spesso non dolente. Esistono tuttavia altre patologie che meritano una diagnosi di certezza e per tale motivo la invito a sottoporre il suo quesito al suo medico curante che dopo una attenta visita le potrà fornire una risposta certa. Per quanto riguarda l'ipersensibilità potrebbe anche questa dipendere dal suo mancato riposo o da altre cause, ma anche in questo caso la visita diretta potrebbe dissipare i suoi dubbi o consigliarle l'esecuzione di qualche esame per la loro diagnosi.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo dottor Nardacchione, la ringrazio infinitamente, cordiali saluti.