Utente 370XXX
Buon giorno a tutti, scrivo qua perché non ho informazioni riguardo il mio problema di cui in oggetto. Da un paio di giorni ad oggi, mi sono accorto di un fastidioso dolore che interessa la parte dorsale del pene. Tastando la zona interessata, è come se un nervo che parte dal dorso del pene e si estende sino alla base circolare del glande, si fosse irrigidito ed indurito al punto tale da provocare fastidio e dolore sia che il pene sia in erezione o no. Credevo fosse una vena, ma mi sembra strano che possa irrigidirsi in quel modo. Una cosa di certo è sicura, mi provoca dolore e sta gonfiando tutta la zona sotto il glande. Io ho il terrore dei medici e degli ospedali, per questo prima mi rivolgo a voi. Se ci fosse un sistema, un rimedio anche medico che mi rassicuri io lo apprezzerei davvero molto. Ultimamente lavoro tantissimo di giorno e di notte e sono un po' sotto stress ed ho il vago sospetto che questi possa influire ad aggravare la situazione. In più non ho rapporti da tanto tempo, non saprei davvero a che pensare. Spero e confido in voi.
Nel ringraziarvi infinitamente sin da ora, vi porgo i miei cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il terrore le dovrebbe venire pensando alla quantità di errori si possono fare via web con queste diagnosi, peraltro vietaqtissime. Si faccia vedere da collega.
[#2] dopo  
Utente 370XXX

Iscritto dal 2015
Dottore buon giorno, la ringrazio in anticipo per aver risposto al mio quesito, seguirò il suo consiglio. Vi chiedo scusa per il disturbo, il mio quesito voleva solo essere una richiesta di un parere da persone competenti in materia, Vi ringrazio per la disponibilità, rinnovo i miei più cordiali saluti.