Utente 370XXX
Gentili dottori, approfittando della vostra competenza vi pongo un quesito:
Da una decina di giorni si è formata un escrescenza nella zona anale,visibile all'esterno(diciamo che è proprio al limitare tra interno ed esterno). E' morbida e non dolorante, di colorazione grigio-bluastra(sembra bluastra all'interno), della dimensione di circa 2-3 mm. Non crea alcun genere di disturbodurante l'evacuazione, ne tantomeno sanguina
Non ho mai sofferto di emorroidi, ma spulciando sul web sembra proprio che sia incappato in tal problema...
Qualora si trattasse di emorroidi, vi è la possibilità che il problema regredisca spontaneamente? o è necessaria la visita e/o l'utilizzo di appositi medicinali?
Ulteriormente, negli ultimi giorni ho qualche difficoltà nell'evacuazione..e quando ci riesco mi rimane la sensazione di non aver fatto "tutto", con conseguente sensazioen di gonfiore.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

in questi casi la visita specialistica è fondamentale e nel suo caso le consiglio il Proctologo che saprà valutare se trattasi di una patologia vascolare, oppure di ragadi oppure di escrescenze di altro tipo.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 370XXX

Iscritto dal 2015
La rigranzio del suo suggerimento
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,
potrebbe trattarsi di una marisca, piccola formazione cutanea spesso associata alle emorroidi. In tal caso al di là del "disagio" non ci sono problemi
Si faccia comunque vedere dal suo medico o da un chirurgo o proctologo
Cari saluti
[#4] dopo  
Utente 370XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio anche a lei