Utente 139XXX
Gentili Medici di MedicItalia, soffro di abrasione corneale recidivante circa dal 2008, inizialmente bilaterale, poi solo all'occhio dx (guarita nel 2009 grazie ad una riepitelizzazione+alcolizzazione), e dopo un lungo periodo di "pausa" dal 20013 anche all'occhio sx. Ogni volta che il problema si presenta all'occhio sx con la lampada a fessura vengono evidenziate 1-2 ferite coi bordi frastagliati e vengo trattato spesso al pronto soccorso con visumediatric, tobral e thealoz duo + antidolorifici per il forte dolore.
Io sono disoccupato e non posso permettermi una visita specialistica dunque per lo più mi visitano specializzandi, ma ad oggi il mio problema permane. Inoltre all'occhio dx guardando il fondo hanno visto una miodesopsia leggera.
Mi hanno detto che è la secchezza oculare notturna che crea queste abrasioni per l'adesione con la palpebra, ma nonostante io metta lacrime artificiali (thealoz), spesso mi devo svegliare nel cuore della notte perchè evaporano e l'occhio torna secco, anche i gel (siccaflud mono) comunque nel corso della notte si seccano e gli unguenti a base di vaselina mi creano fastidi alla visione anche se rimossi con le salviette apposite (blefarette).
Mi è stato detto che l'alcolizzazione è molto rischiosa e dunque sconsigliata (anche se all'altro occhio a funzionato visto che resiste benissimo), ed ora tutti gli oculisti che mi hanno visitato mi parlano di PTK, io già sono ipocondriaco di mio e tutta questa incertezza non fa bene ai miei nervi quindi vista la mia situazione avrei delle domande che vorrei porvi:

- Io la notte mi disidrato completamente, salivazione e lacrimazione a 0 e quando mi sveglio urino abbondantemente. Potrebbe essere una qualche malattia sistemica silenziosa che ha causato questo problema alla cornea? Possibile che in 6 anni non sia venuto fuori niente nonostante analisi di sangue, urine etc.? Altrimenti da cosa può dipendere questa mia patologia?
- La Ptk è davvero risolutiva per la mia patologia o rischio di portarmi questo problema per sempre? Possibile che l'altro occhio sia guarito e questo no? E' davvero terribile stare intere settimane al buio!
- La PTK può essere rimborsata dal SSN per la mia patologia?
- Se si in che regioni?
- I colliri che devo usare sono molto costosi (Thealoz Duo costa 20€ per 10ml...) possibile che per una patologia invalidante come la mia non ci sia un modo per avere non dico la completa gratuità ma quanto meno un parziale rimborso visto che sono disoccupato e con l'attuale ISEE a 0?
- Esistono altrimenti colliri senza additivi (benzalconio, etc.) che posso usare come farmaci alternativi?
- La miodespsia è più forte sotto stress o quando sono disidratato, si può curare o ci devo convivere? Come? è a carico del ssn?
- Tempo addietro mi avevano prospettato l'uso di lenti ad alta ossigenazione, sono di quelle usa e getta, mensili oppure hanno una durata maggiore? Che marca dovrei usare?

Grazie in anticipo per tutto l'aiuto che vorrete darmi.
Gabriel
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
sue domande

1)la Ptk è davvero risolutiva per la mia patologia o rischio di portarmi questo problema per sempre?

Risposta la PTK e’ sempre risolutiva

2)Possibile che l'altro occhio sia guarito e questo no?

Risposta
si certo

3)
- La PTK può essere rimborsata dal SSN per la mia patologia?
risposta
si certo

- Se si in che regioni?

risposta
in regione LOMBARDIA

4) Esistono altrimenti colliri senza additivi (benzalconio, etc.) che posso usare come farmaci alternativi?

risposta
si ceto collirio monodose
tipo blu yal blu gel

5)- La miodespsia è più forte sotto stress o quando sono disidratato, si può curare o ci devo convivere?

Risposta si certo

^0- Tempo addietro mi avevano prospettato l'uso di lenti ad alta ossigenazione, sono di quelle usa e getta, mensili oppure hanno una durata maggiore? Che marca dovrei usare?

Risposta le lenti usa e getta sono molto valide

per il resto mi spiace non possiamo ne’ dobbiamo prescrivere lenti ON LINE
e’ vietato
ed e’ giusto
che sia cosi
non abbiamo avuto la fortuna di visitarla

buona giornata
[#2] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Non so come ringraziarla per le sue risposte Dott. Marino è stato molto gentile ed esaustivo, dopo tanto tempo finalmente riesco ad avere risposte chiare!!!
A questo punto vorrei sapere:
io sono delle Marche, potrei venire in Lombardia a curarmi con l'ssn? Potrei fare una visita presso di lei con il ticket? Sarebbe possibile fare la PTK li in lombardia e se si qual'è l'iter da seguire? Questo intervento prevede un qualche tipo di ricovero/day-hospital o è ambulatoriale? E' molto doloroso? Per la miodesopsia cosa posso fare?
Ringraziandola ancora per il tempo a me dedicato, la saluto cordialmente!
Gabriel.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
sue domande

1)potrei venire in Lombardia a curarmi con l'ssn?

risposta
si certo

2)Potrei fare una visita presso di lei con il ticket?
risposta
si certo
3)Sarebbe possibile fare la PTK li in lombardia ?

si certo

4) Questo intervento prevede un qualche tipo di ricovero/day-hospital o è ambulatoriale?

risposta
intervento ambulatoriale

5)E' molto doloroso?

risposta
NON molto poi ci sono i farmaci antidolorifici

6)Per la miodesopsia cosa posso fare?
risposta
intanto esegua ecografia bulbare ed esame OCT

a presto
[#4] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Ancora grazie Dott. Marino, forse finalmente vedo una luce in fondo al tunnel! Lunedì chiamerò il CAMO e mi farò spiegare qual'è l'iter, intanto vedo di fare eco bulbare e OCT...la devo fare a tutti e due gli occhi o solo all'occhio sx (quello che attualmente ha le abrasioni)
La saluto cordialmente e spero davvero di poter essere suo paziente.
Gabriel.
[#5] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Salve Dott. Marino, questa mattina ho chiamato il Centro Ambrosiano Oftalmico, ma mi hanno detto che non è possibile effettuare visite, esami o interventi rimborsati dal servizio sanitario nazionale. Vorrei sapere quindi dove andare per fare questa benedetta prk e gli esami di cui sopra, e guarire dalla mia malattia.
Grazie anticipatamente per le risposte che vorrà darmi.
Gabriel.