Utente 319XXX
Buongiorno Gentili Dottori,
Sono un ragazzo di 30 anni,il mio problema è il seguente:
Ho sospeso da circa 6 mesi l'assunzione di finasteride per contrastare alopecia e mi trovo ad oggi ad avere ancora libido assente e quello che mi turba maggiormente non ho più erezioni al risveglio quando invece le ho sempre avute e molto forti anche durante l'assunzione del farmaco,come la libido è sempre stata molto alta fino a sei mesi fa.
Non voglio dare colpa al farmaco che avendolo già sospeso altre volte nel giro di poche settimane la mia vita sessuale era sempre tornata normale ma non questa volta.
Mi sono rivolto al medico di base il quale mi ha prescritto degli esami del sangue,che ho fatto e risultano tutti nella norma (prolattina e testosterone).
Premetto che di notte durante il sonno mi sveglio anche 3/4 volte e noto di avere un erezione in quei momenti,ma la mattina al risveglio tutto morto.
Le mie domande sono?
- può essere un problema organico anche se durante la notte o durante la masturbazione tutto risulta funzionare anche se non al 100% come una volta?
- potrebbe essere che i sides del farmaco (finasteride) non siano ancora rientrati dopo 6 mesi dalla sospensione?
- potrebbe essere un periodo di stress causato dal lavoro e dalla vita frenetica che faccio?premetto che non sono una persona con ansia e che i problemi cerco di risolverli senza abbattermi nello sconforto.
-potrebbe essere che a forza di pensarci e non trovare soluzioni sia diventato un problema psicologico?
Comunque a breve avrò una visita da un andrologo per ulteriori esami.
Essendo passati 6 mesi inizio un poco a preoccuparmi di avere un problema organico o vascolare o una infiammazione alla prostata causata da 2 anni di assunzione di finasteride.
Ringraziandovi per le risposte e l'aiuto che date colgo l'occasione per porgerVi i miei più Distinti Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,sinteticamente,le sottolineo come le erezioni spontanee,mattutine e diurne,non hanno alcun valore diagnostico.Analogamente,la sospensione della assunzione della finasteride elimina in breve tempo gli eventuali,rari,effetti sulla libido.Credo che gli aspetti psicologici e comportamentali legati all' ansia da prestazione siano preponderanti.Cordialita'
[#2] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille Dr. Izzo per la velocissima risposta,quindi cosa mi consiglia di fare?
La visita andrologica posso evitarla?
Devo stare più tranquillo e sereno e attendere che il tutto si sistemi da solo?
è possibile che gli aspetti psicologici possano azzerare la libido e le erezioni che mattutine che ho sempre avuto per un periodo cosi' lungo?
Ringraziandola per la sua disponibilità Le porgo nuovamente i miei Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la vita e'una scelta...considerando l' atteggiamento ansiogeno,le consiglierei di rifarsi ad una diagnosi medica.Cordialita'
[#4] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Dottore seguirò il suo prezioso consiglio anche se non ho ben compreso cosa intende per "rifarsi ad una diagnosi medica".
Saluti e buona giornata.
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...significa conoscere l'esito di una diagnosi andrologica.Cordialita'
[#6] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2013
Sarà fatto.
Grazie infinite Dottore,
Buona giornata.
[#7] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno Dottori,
Ho prenotato e sto attendendo per la visita da un Andrologo della mia città.
A distanza da un mese il mio "problema" è migliorato,diciamo che funziona tutto tranne la
libido che purtroppo è ancora molto bassa come i mesi scorsi.
Mi ero dimenticato di specificare che insieme al trattamento per contrastare l'alopecia androgenetica oltre alla finasteride ho utilizzato per circa un anno minoxidil con androgeni nella percentuale 5%,e a volte superando il dosaggio consigliato di 2 ml al giorno.
Questa cura è stata poi interrotta a novembre 2014.
Mi è venuto questo dubbio,
Può essere che il mio problema di bassa libido possa dipendere da questa preparazione per uso topico utilizzata per un anno?
Mi piacerebbe avere una risposta anche da un dermatologo, i quali prescrivono queste cure per contrastare l'alopecia.
Ringraziandovi come sempre per la vostra infinita cortesia colgo l'occasione per porgerVi i miei più Distinti Saluti.