Utente 306XXX
buon giorno, circa 8 anni fa sono stato sottoposto a un intervento di ernia

inguinale dx.....intervento riuscito perfettamente ...... circa 2 anni fa ho

cominciato a sentire un bruciore all altezza del linguine dx e più o meno dove

ho la cicatrice dell intervento di ernia inguinale ....preoccupato sono andato da

un chirurgo il quale nn mi ha diagnosticato nulla di che ... mi ha detto che puo

essere pubalgia( nn faccio alcun tipo di sport)....... o un effetto dell intervento

stesso ........non contento sono andato a fare una ecografia e una visita

andrologica risultato tutto negativo.. questo bruciore mi viene anche quando

faccio rapporti sessuali sforzi ecc ecc pigiando sulla zona dolente il dolore si

attenua......ho scoperto di avere anche un ernia inguinale dalla parte

sinistra....la mia domanda è: non e che avendo questa ernia inguinale sinistra

puo provocare questo tipo di bruciore alla parte dx???????mi consigliate cosa

devo fare anche perché mi sembra di aver fatto tutti i tipi di esami x capire cos

e??????? grazieeeeeeeee

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Gentile utente,una sintomatologia che compare circa due anni fa e non evolve in patologia evidente,non dovrebbe destare preoccupazione.A distanza e con indagini riferite negative,diventa quasi impossibile ipotizzare una diagnosi.
L'ernia inguinale sinistra potrebbe essere responsabile della sintomatologia a destra solo se determina un'alterazione della postura(ipotesi molto vaga) e in movimento.
I fastidi durante i rapporti avrebbero fatto pensare ad una infiammazione del funicolo spermatico,ma mi sembra che l'andrologo abbia escluso questa possibilita.
Saluti