Utente 354XXX
Salve,sono un ragazzo di 22 anni e sto vivendo il periodo piu brutto della mia vita da circa 3 mesi.Ho sofferto di bulimia per circa 3-4 mesi,ogni volta che pranzavo o cenavo andavo in bagno e vomitavo il tutto,praticamente riescoa buttare tutto fuori senza dita in golao forti stimoli.A questo ci ho aggiunto un intenso periodo di Palestra corsa e pesante attivita fisica.Fino qui stavo bene,quando un giorno mentre mi allenavo all improvviso una forte tachicardia di qualche minuto,mi sentivo confuso come se non mi stavo rendendo conto di cosa mi stava succedendo.Da quel giorno soffro di forte ansia in tutti i momenti della giornata con conseguente tachicardia.Quando il cuore inizia a battere perdo il controllo,mi viene il panico,il bello è che in questi momenti ho paura di tutto quello che ho intorno,come se qualcuno voglia farmi del male,anche se dentro di me so che non ce ne bisogno.Ultimamente sto andando da uno psicologo,i problemi con la bulimia sono quasi passati,mi capita di vomitare 1 o 2 volte a settimana.Psicologicamente mi sto riprendendo,ma fisicamente e sempre la stessa storia,attacchi d ansia e questo benedetto cuore che batte a mille,tanto che ultimamente penso che il periodo di bulimia mi abbia creato problemi al cuore.Oltre a questi sintomi ho anche un forte tremore,durante tutto il giorno.Dottori che idee avete? Potete darmi dei consigli?grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non è la tachicardia il suo problema, ma l'ansia con relativi attacchi di panico, che sono i veri responsabili dell'accelerazione del suo battito cardiaco...Non pensi al cuore, ma continui a curare e bene l'aspetto psicologico....e la cura è lunga....
Cordialità