Utente 367XXX
Salve, cerco brevemente di riassumere il tutto.
Circa 2 anni fa ho iniziato ad avvertire dolore toracico, fatica ed affanno soprattutto durante gli sforzi.
Durante un eco mi è stato riscontrato un versamento pericardico, nel giro di 2 anni ho fatto circa 5 eco ogni tot mesi come controllo ed il versamento andava via via diminuendo.
Il problema è arrivato quando quest'estate per 2 settimane ho dovuto assumere Olanzapina, sospesa per vari effetti collaterali tra cui tachicardia a riposo e i miei sintomi da dolore toracico e affanno da sforzo son aumenti, ora passati mesi dalla sospensione di Olanzapina ho fatto un eco di controllo per vedere se il versamento si era riassorbito e per controllare questi sintomi aumentati.

Sostanzialmente i risultati dei 5 eco prima di prendere olanzapina son tutti sovrapponibili con pochissima differenza:

VENTRICOLO SINISTRO
diametro diastolico 45
diametro sistolico 28
SIV 9
PP 9
volume diastolico 90
volume sistolico 31
frazione di eiezione 65-66%
IVSs 1,2
BULBO AORTICO
diametro diastolico 30

i risultati di questo ultimo eco sono:

VENTRICOLO SINISTRO
diametro diastolico 47
diametro sistolico 30
volume diastolico 110
volume sistolico 46
SIV 8
PP 9
frazione di eiezione 57%
IVSs 3,07
BULBO AORTICO
diametro diastolico 26

Sostanzialmente la mia domanda è come mai la Frazione di eiezione sia passata da 65-66% a 57%
e IVSs da 1,2 a 3,07

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
L'ECOcardiogramma è un'indagine operatore-dipendente, il che significa che i risultati dipendono anche da chi esegue l'indagine. Se l'operatore dei 2 eco non è la stessa persona, le discrepanze possono derivare da questa motivazione....comunque non c'è nulla di cui preoccuparsi.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Salve dottore, so che è un'indagine operatore dipendente, ma i primi valori son la media di 5 eco fatti nel giro di 2 anni per altri motivi, ovvero controllare il versamento, e son stati fatti da operatori diversi in strutture diverse, per la precisione la
frazione di eiezione in questi 5 eco è risultata 64 66 65 65 68.
Quindi mi chiedo come sia possibile che in questo ultimo ecocardiogramma sia risultata 57% è possibile un errore così da un operatore? e se veramente la frazione di eiezione si fosse abbassata potrebbe tornare come prima?
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi che 57% è comunque un valore normale della funzione ventricolare. Si tranquillizzi
[#4] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Grazie della risposta dottore, scusi se insisto su questa cosa ma è solo per capire, se una FE si abbassa del 10% significa che qualcosa sarà cambiano o successo no? Ovviamente non parlo di cose gravi, ma di qualche cambiamento.