Utente 319XXX
Dottori salve. Ho un dubbio che espongo immediatamente. Sono sportivo. Tre mesi fa ho ripetuto ecg da sforzo e tutto è ok. L ultimo ecocardiogramma l ho fatto due anni fa. Tutto a posto. A volte sento extrasistole sia mentre sforzo che da fermo ma non sono pericolose a detta dei cardiologi. Mi sono peró impressionato perchè ho letto del cuore d atleta e dell ipertrofia del ventricolo sn che puó essere cardiomiopatia ipertrofica e mi sono lasciato condizionare. Vorrei capire se è il caso che io ripeta l ecocardiogramma per scongiurare questa eventualità di averlo sviluppato da due anni a questa parte o il fatto che l ecg da sforzo sia normale esclude questa possibilità. Non ho sintomi di alcun tipo se non extrasistole che sono state già indagate 2 anni fa con holter. Ci sono giorni in cui non ne avverto proprio, altri invece ne ho molte. Ma sono anche un tipo abbastanza ansioso e spesso ho reflusso e aria nello stomaco. Sarei molto grato se mi delucidaste. Mille grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non c'è molto da "delucidare"....caro signore lei è solo molto ansioso...
La cardiopatia ipertrofica alla quale fà riferimento è congenita, quindi se non l'aveva 2 anni fà non può averla nemmeno ora.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2013
Mille grazie dottore
[#3] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2013
Dottore mi scusi ho un consiglio da chiederle. Posto tutto quello già scritto, a volte ci sono dei giorni in cui avverto molte extrasistole. Giorni magari stressanti o in cui ho molta "aria" nello stomaco. Vorrei sapere se secondo leiposso stare tranquillo avendo già indagato queste extrasistole, pur se 2 anni fa. Oppure dovrei ripetere ecocardiogramma ed holter? Grazie ancora