Utente 160XXX
Buongiorno cari dottori avrei una domanda da sottoporre alle vostre cortesi attenzioni. Sono un ragazzo di 24 anni, alto 1.72 peso circa 68 kg sono atletico, pratico sport regolarmente, non fumo, bevo pochissimo (solo qualche volta il fine settimana) e seguo un alimentazione sana priva di "cibo spazzatura" se non raramente. Sono sempre stata una persona fisicamente immatura, dimostrando molti meno anni di quelli che ho realmente e questa cosa mi ha sempre dato fastidio, scarsa peluria e assenza totale o quasi di barba, scarsa maturità muscolare (pratico body building e tendo a raggiungere una buona qualità muscolare con molta difficoltà). Ho subito due interventi per un problema di ginecomastia ghiandolare. Da tre anni a questa parte noto una notevole diminuzione di libido, calo dell'erezione e a volte assenza totale per giorni di quest'ultima. Ho tentato tutte le vie, psicoterapia (che sto seguendo tutt'ora per ansia da prestazione e generalizzata) controlli fisici con ecografia,esami ormonali (nella norma) ma nulla sembra potermi aiutare a tornare come 3 - 4 anni fa (sessualmente una bomba). Per i forti disagi dati da questa situazione, una settimana fa sono stato nuovamente da un andrologo che venuto a conoscenza delle mie problematiche mi ha prescritto una cura con proviron 50 mg al giorno per un mese da scalare o sospendere successivamente, sostentendo che in qualche modo mi potesse essere d'aiuto. Voi cosa ne pensate? Ho letto che il proviron e un blando androgenizzante che se usato in dosi terapeutiche e tempi ristretti non causa danni giusto? Mi aiuterebbe anche con lo sviluppo dei caratteri secondari che sono sempre stati "non adeguati" alla mia età? Non ho ancora iniziato ad assumerlo anche se il dottore mi ha detto di stare tranquillo perchè non provoca danni al fegato e non sopprime l'asse hpta. Potrebbe quindi aiutarmi in qualche modo sia psicologicamente che fisicamente senza danni futuri? Grazie anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

può seguire la terapia indicatale, è condivisibile anche a dosaggi ormonali nella norma; però il farmaco, da lei indicato, vista l'età da lei dichiarata, non può ora modificare i suoi caratteri sesuali secondari ma sicuramente potrà aiutarla a livello psuicologico.

Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo problema, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/226-desiderio-sessuale-fare-viene-mancare.html

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
Innanzi tutto grazie mille della sua disponibilità e soprattutto per la velocità con la quale ha risposto, pensa quindi che nonostante fisicamente io sia completamente sano possa essere d'aiuto psicologicamente la terapia con il provIron? La mia preoccupazione riguarda solo i possibili danni a breve e lungo termine che a quanto pare sono praticamente nulli giusto? Chiedo qui anche perché è sempre meglio sapere il parere di piu specialisti come lei. Grazie mille anticipatamente per la risposta e buon proseguimento.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

come diceva mio nonno, uomo semplice ma saggio, "qui il gioco vale la candela"!

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
Dottore volevo informarla che ho iniziato la terapia e sembra funzionare, libido aumentata notevolmente, energia e umore ottimi! Avevo solo due cose da chiederle visto chè mi fido più del suo parere che di quello del andrologo da cui sono in cura. Possibile che per via del proviron abbia la parvenza (anche se ho cominciato da poco tempo) che si stia infoltendo la peluria in particolar modo sotto al mento e sulle braccia o è una mia impressione? E parlando con un amico mi ha detto di fare attenzione ai danni alla prostata come ipertrofia o addirittura neoplasie, può addirittura essere così pericoloso come farmaco? Buona giornata scusi ancora il distirbo
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

Alla sua età non incominci a pensare a un tumore della prostata e segua le indicazioni ricevute sono condivisibili.

Un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno dottore la aggiorno sulla situazione attuale, con il farmaco sembra essere tornato tutto nella norma erezione libido e sembrano essere spariti anche gli stati d'ansia che mi caratterizzavano. Sto davvero bene, aveva ragione psicologicamente mi sta servendo moltissimo. Avevo solo due domande da porle: terminata l'assunzione pensa che la situazione possa rimanere stabile com'è attualmente o pensa possa regredire allo stato antecedente l'assunzione del farmaco? A breve dovrò fare delle analisi per un concorso per entrare nell esercito pensa che possano esserci problemi per quanto riguarda assunzione del farmaco e risultati? ( sono esami del sangue generici, creatininemia,glicemia, urine ecc , insomma i soliti esami ). Grazie mille anticipatamente per la sua disponibilità.
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tranquillo, sia per la sua prognosi sia per le analisi del concorso che deve fare!