Utente 840XXX
Nel corso di una scintigrafia ossea total body effettuata da mia madre di anni 76 (è stata riscontrata una spondilo-artrosi flogistico-degenerativa) non è stato visualizzato il rene sinistro. Il medico nucleare ha suggerito un approfondimento diagnostico ipotizzando una idronefrosi o altro.
Debbo segnalare che una ecografia dell'addome effettuata nel 1997 aveva evidenziato "nel rene sx in sede polare inferiore una voluminosa formazione asonica di tipo cistico del diametro di 6 x 5 cm. a prevalente sviluppo esofitico; non calicopielectasie". In tutti questi anni il medico curante non ha ritenuto opportuno far effettuare controlli.
In attesa di conoscere il referto di una ecografia, in appuntamento per il giorno 11 c.m. gradiremmo conoscere il Vs. parere essendo abbastanza preoccupati.
Grazie. Buon anno a tutto lo staff medico.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Diotallevi
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2005
Il rene non opacizzato alla scintigrafia è un rene funzionalmente escluso. L'esame da effettuare in prima istanza è in effetti una ecografia.
Per il resto, concordo con il suo Medico: la cisti renale non mi sembra reperto particolarmente significativo.
Cordialità
Paolo Diotallevi