Utente 397XXX
Ho 73 anni e sto facendo una cura "antidepressiva" da circa 2 anni, e solo nell'ultimo ECG effettuato per controllo è risultato un Qt 440 con un Qtc 484 (frequenza 72 bpm); in tutti i precedenti e frequenti controlli i valori erano sempre rispettivamente inferiori a 400 e 430. Secondo il Neuropsichiatra curante questi valori sono un pò alti, tali da indurre a ridurre/ eliminare alcuni farmaci (Mutabon AD e Nozinan); ma secondo il Cardiologo che ha fatto l'ECG (tra l'altro internista valente che mi segue da oltre 30 anni) il significato di quei due valori è che il Qtc 484 rappresenta il valore massimo accettabile in rapporto alla frequenza, per cui il Qt 440 riscontrato è del tutto normale. Pur avendo la massima fiducia nel mio Cardiologo, ho una forte perplessità perchè da qualche informazione raccolta su Internet (lo so, non dobbiamo fare i medici in questo modo ....) sembra che il Qtc dovrebbe essere comunque inferiore -per le donne- a 450-470. Chi ha ragione ???
P.S. tra una settimana farò un Holter cardiaco per chiarire la situazione
Grazie per l'attenzione che vorrete darmi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Guido Carlomagno
20% attività
4% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2015
Cara Signora
credo che entrambi i farmaci che sta assumendo abbiano un potenziale effetto di prolungamento del QTc. Un QTc che passa da 430 a 484 si è effettivamente allungato, sebbene 484 non costituisca un valore particolarmente minaccioso in termini assoluti; penso che debba ridiscutere la terapia con lo psichiatra, che dovrebbe se possibile (in fondo è in terapia da ben due anni) eliminare uno dei due farmaci o quantomeno sostituirlo con una molecola che non abbia effetti sul QT.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2007
Gentile Dottore,
ringrazio per l'attenzione. Ho rifatto un ECG una settimana fa (15 gg. dopo l'altro): il Qt è 426, con un Qtc 448. Io non prendo più i 2 farmaci "incriminati", ma purtroppo devo ammettere un peggioramento della "depressione" (lo psichiatra al momento non ha dato farmaci sostitutivi, ma per quanto ne so tutti gli antidepressivi creano problemi sul Qt). Farò un Holter cardiaco tra qualche settimana, ma non so se servirà a rassicurarmi, anche perchè penso che senza la terapia "dannosa" il Qt/ Qtc saranno normali ma ciò non servirà a rassicurarmi. Pensa che quest'esame sia praticamente inutile ??
[#3] dopo  
Dr. Guido Carlomagno
20% attività
4% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2015
Si, non credo serva a molto, in fondo il QT è rientrato subito. Per quanto riguarda il Suo umore, di certo ci sono altri antidepressivi da provare se necessario (fermo restando che una "depressione" che si ripresenta a sole due settimane dalla sospensione del farmaco mi sorprende non poco). Torni dal Suo psichiatra in tranquillità.