Utente 606XXX
Salve, ho 35 anni e da qualche anno soffro di reflusso gastrico sicuramente dovuto alla somatizzazione dello stress sullo stomaco. Non sono molto ansioso ma tendo a somatizzare i problemi sul mio corpo, la notte mi capita di svegliarmi spesso e soffro di dolori articolari, soprattutto a entrambe le ginocchia. Per il reflusso ho fatto gastroscopie varie che hanno confermato la sua presenza, per i dolori articolari ho fatto risonanze, raggi, ecografie ma non è mai stata trovata l'origine, alle volte solo indolenzimento, altre volte vere e proprie pulsazioni.
Ho provato a cambiare un sacco di cure farmacologiche sia per il reflusso che per i dolori ma senza alcun risultato soddisfacente.
Un mio amico erborista mi ha consigliato di utilizzare tre macerati glicerici: Ribes Nigrum, Ficus Carica e Tilia Tormentosa che aiutano per il reflusso, lo stress, l'insonnia e le infiammazioni. Vorrei provare ad utilizzarli. La Tilia la vorrei prendere solo la sera per addormentarmi, mentre il Ribes e il Ficus per il reflusso e i dolori articolari. Cosa ne pensate? Quale posologia mi consigliate e per quanto tempo? Grazie per le risposte.
[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

per il suo quadro clinico e per i frequenti insuccessi già sperimentati è vivamente consigliato provare una cura in medicina non convenzionale.
I macerati glicerinati sono ottimi principi attivi fitoterapici che possono aiutarla e lei ne nomina alcuni molto interessanti per questo tipo di patologia;
purtroppo non posso aggiungere altro perchè con un consulto online non è possibile fornire indicazioni terapeutiche specifiche.

Cordialmente.