Utente 796XXX
salve il mio problema è è che quando apro la bocca l'osso della mandibola esattamente nel lato destro sporge in fuori come se si abbassasse più dell'altro, ma quando la bocca è chiusa si rimette a posto, spesso mi sento la mandibola stanca perchè le mole non hanno contatto tra loro, circa 15 anni fa ho preso una botta al mento che mi gonfiò ma poi passato il dolore ho dimenticato la cosa. tra l'altro ho spesso mal di testa nel lato dell'osso spostato... vorrei sapere se si può risolvere senza ricorrere ad intervento chirurgico e cosa mi consigliate di fare. grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
64156

Cancellato nel 2012
La sua è probabilmente una lussazione del condilo mandibolare del lato destro.
Può darsi che sia stata causata dal trauma che lei ha subito 15 anni fa, ma può dipendere anche dalla malocclusione che lei riferisce.
Credo che, prima di parlare di chirurgia, le converrebbe consultare un bravo dentista esperto in " Gnatologia ", che ristabilisca una corretta occlusione dentaria tramite ortodonzia e/o protesi. Vedrà che già starà molto meglio
Saluti.
[#2] dopo  
64156

Cancellato nel 2012
L
[#3] dopo  
Utente 796XXX

Iscritto dal 2008
grazie del consulto e spero di risolvere al piu' presto il problema anche perchè dipende che mangio sento scrocchiare(se si scrive cosi') l'orecchio destro ed è fastidioso... saluti anche a lei...