Utente 493XXX
Gentili Dottori avrei un quesito da porvi.
Sabato scorso, dopo circa una settimana di extrasistoli davvero fastidiose mi recavo al pronto soccorso perché appunto quella sera la loro cadenza era davvero frequente (credo bigemina o trigemina) e si è protratta ininterrottamente per almeno una 20ina di minuti, esasperato e spaventato (sono un soggetto molto ansioso ed ipocondriaco, ero in cura per ansia e attacchi di panico) mi recavo al PS.
Mentre preparava l'ecg l'infermiera ha visto delle extrasistoli (le vedeva sul display ma non sono state registrate), mentre nella registrazione vera e propria non c'era nulla, venivo poi visitato ed effettuato prelievo ematico per gli enzimi cardiaci (Troponina regolare su 3 prelievi a distanza di 3 ore uno dall'altro), elettroliti (solo sodio e potassio comunque regolari), glicemia, azotemia, creatinina, got, gpt, inr, TSH (2,55) e proteina c reattiva (tutto regolare) ed emocromo (inversione della formula che ormai mi accompagna da circa 15 anni).
Mi viene consigliato di fare un Holter (programmato per il 20 di Febbraio).
Nulla di rilievo al tracciato ECG.

Ora arriva la mia domanda da profano agitato lettore di internet (pessima combinazione), nell'ECG sono riportati i seguenti dati:
QRS: 90 ms
QT / QTcBaz: 368 / 457 ms
PQ: 138 ms
P: 86 ms
RR/PP : 646 / 645 ms
P/QRS/T: 73 / 76 / 66 Gradi

Il QT corretto sopra i 440ms non è da tenere sotto controllo o almeno segnalato?

Grazie anticipatamente se avrete la pazienza di rispondere.
Simone

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Buonasera,
Un qtc sopra i 430-440 msec negli uomini è lievemente allungato. Andrebbe tuttavia verificata la misurazione effettuata automaticamente dalla macchina per essere sicuri del valore, e per fare ciò potrebbe anche basarsi sul referto del cardiologo.
Eventualmente può ripetere un ecg e valutare il risultato dell'holter anche per verificare la presenza effettiva di extrasistoli ed, eventualmente, la causa di queste.

Cordiali saluti
Alessandro Durante
[#2] dopo  
Utente 493XXX

Iscritto dal 2005
Dott. Durante, la ringrazio per la sua risposta.
Come scritto il medico del pronto soccorso ha refertato l'ECG con "Nulla di rilievo al tracciato ECG.", ora se questo è dovuto magari alla "fretta" con cui è stato refertato in PS oppure è stato effettivamente misurato (ne dubito) non glielo so dire.
Il 20 Febbraio, giorno in cui metterò l'Holter effettuerò anche un ECG per controllare appunto il QTc

Grazie ancora e buon fine settimana.