Utente 362XXX
Gentili dottori ho un problema di salute da 6 mesi a questa parte. Vi chiedo gentilmente di aiutarmi a trovare una strada per capire di cosa soffro ed in particolare se si potrebbe trattare di una malattia autoimmune.
Ho imparato ad ascoltare il mio corpo ed i sintomi sono:
dolore addominale parte addome destro dopo 1-2ore dai pasti
Dolore al rene destro
Urine schiumose anche bevendo molta acqua
Dolori simili a punture di spillo in tutto il corpo principalmente alle gambe.
Stanchezza cronica e sonno poco ristoratore
Feci sul giallino solide e spesso a nastro
Lingua sempre bianca
Linfonodi sottomandibolari reattivi
Difficoltà di concentrazione e vista con presenza di palluzze minuscole nere che si acutizzano con lo stress

Alcuni alimenti come caffe soprattutto se assunto a stomaco vuoto mi causano acutizzazione dei sintomi sopra descritti.
Dopo un viaggio in aereo le mie punturine di spillo in tutto il corpo sono aumentate molto.
Dopo attività fisica anche una semplice passeggiata sono molto stanco e ho tutto il mio corpo pieno di ponfi pruriginosi che spariscono nell arco di 1 ora soprattutto se mi lavo subito dopo l attivita fisica con acqua fredda.
Da consiglio del mio curante ho effettuato emocromo esami urine gastroscopia ecografia addome superiore tac senza mezzo di contrasto. Dato che tutti questi esami non hanno dato prova di qualcosa di organico tranne il fatto che da agosto fino a dicembre ho avuto la bilirubina diretta alta a 0.47 ora tornata nei limiti, il mio medico mi suggerì di effettuare il test ana.Il primo esame effettuato a fine dicembre è risultato
Ana presenti 1:160 con <1/80 assenti

Il secondo effettuato a fine gennaio risultato
Ana presenti 1:320 con <1/80
Con pcr 6.8 con valore max 6
Mi scuso se mi sono dilungato ma ho cercato di riassumere la mia storia complicata
Ringrazio chiunque di voi mi dia una mano e soprattutto coloro che leggendo si stancheranno ma si ricorderanno di questo di aiuto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Il valore ANA (anticorpi antinucleo) sono indubbiamente alti. Le consiglio di effettuare uno screening reumatologico completo (con ENA, Ab anti fosfolipidi, cardiolipina, Fattore Reumatoide) e successivamente rivolgersi con tutti gli esami già effettuati ad un immunologo/reumatologo per un riassunto anamnestico e clinico e definire se si tratti o meno di patologia da approfondire. distinti saluti (PS: dopo 6 mesi sarebbe il caso di giungere ad una conclusione). A disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento.
[#2] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
Gentilissimo dottore
sono andato da un reumatologo il quale mi ha detto che non ci sono patologie autoimmuni al momento. Ho fatto ena fattore reumatoide anti dna tsh anti mitocondrio immunoglobuline tutto nella norma. i valor fuori range sono ANTICORPI ANTI TIREOPEROSSIDASI 127 contro 100 maax S-IgE TOTALI 228 contro 100 la pcr si è normalizzata.
a questo punto cosa devo fare accusando sempre gli stessi problemi alla vista e all addome prima elencati?
[#3] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
FACCIA SOLO EVENTUALMENTE PROVE ALLERGICHE CON BATTERIA PER POLLINI, INALANTI ED ALIMENTI. SALUTI
[#4] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
Grazie.
prove allergologiche alimenti gia fatte tutto negativo.