Utente 371XXX
Salve,

premetto che prendo Propecia (Finasteride 1mg) da almeno 8 anni continuativamente (forse anche di più) e per controllo ho deciso di fare per la prima volta l'esame del liquido spermatico.

Ecco i risultati:

Colore e aspetto: NORMALE
Volume: 2.0 mL
pH: 8.0
Fluidificazione: Completa in 30 minuti
N° di spermatozoi/mL: 150.000.000/mL
N° totale nell'eiaculato: 300.000.000
Leucociti: 500.000/mL

Spermatozoi con motilità progressiva (PR): 42%
Spermatozoi con motilità non progressiva (NP): 5%
Motilità totale (PR+NP): 47%
Spermatozoi immobili: 53%
Spermatozoi vitali (Eosin Test): 58%
Zone di spermio agglutinazione: ASSENTI

Forme normali: 5%
Anomalie della testa: 60%
Anomalie del collo e del tratto intermedio: 10%
Anomalie della coda: 25%



Ora vorrei sapere come procedere e se, sospendendo Finasteride, risolverei i problemi di motilità, vitalità e soprattutto morfologia...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
la finasteride al dosaggio di 1mg può influire marginalmente sulla qualità del liquido seminale. Comunque il suo sostanzialmente mi sembra uno spermiogramma con parametri di fecondità abbastanza buoni, L'unico dato un pò alterato è la presenza di leucociti segno indiretto di infiammazione delle vie uroseminali. Se non lo ha mai fatto le conviene consultare un andrologo che verificherà se l'apparato riproduttivo è tutto Ok!.
Se vuole può leggere:
http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/630-infertilita-nuovi-valori-riferimento-spermiogramma-who-2010.html
[#2] dopo  
Utente 371XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio per la risposta dottore!

A parte la presenza dei leucociti e i valori di motilità proprio al limite, quello che mi preoccupa è la percentuale bassissima (5%) degli spermatozoi non alterati.
Da cosa potrebbe dipendere?

L'anno scorso ho fatto urinocultura e tampone uretrale ed entrambi sono usciti negativo.
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
5% di forme normali è da ritenersi nella norma.