Utente 236XXX
salve io ho giorno 4 gennaio ho avuto un trauma da schiacciamento con lacerazione e punti del dito medio dal lato interno per intenderci "lato del palmo" io in data 27 gennaio ho tolto i punti ke erano 7 il taglo e ha forma di J capovolta nel punto della prima piega del dito il mio quesito e ke ancora ad oggi 31 gennaio il dito e gonfio nn ce la faccio a kiuderlo del tutto ma solo in parte e ancora un po indolenzito e in piu e intorbitito come quando ti si "addormenta la mano" ma in questo caso succede solo al dito ho poca sensibilita se tocco qualcosa e mi sento sempre toccandolo un formicolio vorrei sapere se e normale a me e stato suggerito di acquistare una pallina di spugna e sforzarlo in modo ke la cicatriziale si estenda grazie x una vostra risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

va valutata la possibilità di un danno anatomico o soltanto funzionale di uno e entrambi i nervi digitali sensitivi.

Nel caso di danno funzionale, la sensibilità recupera lentamente.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 236XXX

Iscritto dal 2012
ah ok capito la ringrazio ma la cosa ke interessa di piu a me è come mai il dito e ancora gonfio? e buona cosa che lo sforzi a chiuderlo con l aiuta di una palla di spugna oppure aiutandomi con l altra mano? non vorrei che perdo la funziona ottimale del dito anche se non sono stati toccati i tendini ma attualmente riesco a piegarlo solo a modo di uncino e nn riesco ad avvicinarlo al palmo della mano o chiuderlo normalmente grazie
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Solo una visita diretta può far capire se c'è in atto un processo infiammatorio con edema oppure se si tratta di una normale situazione conseguente al trauma e all'intervento.