Utente 367XXX
Buongiorno,
Vi scrivo per chiedere un consulto sull'elettrocardiogramma di mia madre. Lo scorso anno il risultato era stato: ritmo atriale ectopico, ritmo ecg normale. Quella di un paio di mesi fa riportava invece; ritmo sinusale con occasionali extrasistoli sopraventricolari, scarsa progressione del vettore settale.
Ora io non ho idea se questo referto può rivelare qualcosa di pericoloso o meno. Mia madre, di anni 49, mi ha riferito di aver chiesto poco o nulla il medico, mi ha solo detto che potrebbe essere solo un po' di agitazione durante la misurazione o al massimo un eventuale problema di tiroide.
Per essere più sicuro, e visti gli sbalzi di pressione di mia madre, vorrei se possibile avere qualche chiarimento anche da voi esperti.
Intanto ringrazio per l'attenzione e sperando in una vostra risposta porgo distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non possiamo rispondere alla sua domanda così come è posta....posso dirle che i riscontri ECG non sono preoccupanti in termini assoluti, ma vanno contestualizzati nell'ambito clinico di sua madre....potrebbero avere una relazione con il problema dell'ipertensione...Sicuramente è il cardiologo che ha eseguito la visita che può darle informazioni più dettagliate e non noi, a distanza, senza conoscere la paziente nè poterla visitare e senza avere i risultati delle indagini visionabili.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Innanzi tutto la ringrazio per la risposta. L'ecg non è stato effettuata durante una visita cardiologica ma per un controllo della donazione del sangue con avis. Pertanto sono stati riportati dal medico ematologo che ha detto quanto da me riportato. Purtroppo non so darle altre informazioni e sicuramente provvederà ad approfondire (anche se il problema è stato liquidato rapidamente). Per questo motivo ci tenevo ad avere qualche informazione generica sulla questione perchè l'unico mezzo che ho al momento è internet e ho preferito affidarmi a professionisti. Con le dovute precisazioni è possibile avere qualche generica informazione, per quanto possibile?
Mia madre ha una pressione instabile con picchi alti e bassi, ma anche il medico, visto gli sbalzi, ha deciso di non dare nessuna pillola per evitare relativi problemi. Queste sono le uniche informazioni che posso darle, spero servano almeno a qualche cosa, mi spiace
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi, un ECG non può essere refertato da un ematologo...forse ilcollega ha solo riportato quanto descritto da uno specialista....
Per il problema pressorio le consiglierei di farle eseguire un Holter pressorio delle 24 h, preferibilmente durante le temperature climatiche dell'attuale stagione invernale. Posso anche consigliarle di leggere l'art. http://www.medicitalia.it/minforma/cardiologia/1940-ipertensione-arteriosa-prevenzione-diagnosi.html per comprendere i motivi del mio consiglio.
Saluti