Utente 340XXX
Salve dottori, è un po di tempo che soffro di forme di dolori diffusi nel corpo ed in particolare alla schiena. Inizialmente non davo peso a questo piccolo fastidio localizzato più che altro nella parte destra, appena sotto la scapola, ma col tempo la cosa si è fatta notare sempre di più e un po di preoccupazione è cresciuta in me. Premetto che questo, non è proprio un vero dolore, ma più che altro un fastidio che si presenta sotto forma di "brivido" e appena pungente. Ho notato che a volte mi fa male l'osso sacro e inoltre da un po di tempo mi dolgono anche le cosce. Qualche volta noto anche un dolore all'anca, niente di insopportabile, ma il fastidio c'è inutile negarlo. Vi dirò, ultimamente sto facendo vita sedentaria in quanto lavoro 8 ore al giorno in uno studio ingegneristico e non nascondo che molto spesso assumo posizioni scorrette alla scrivania. Fino a poco tempo fa praticavo ciclismo, ma poi per mancanza di tempo ho lasciato stare, però le poche volte che ci vado (bici da corsa) torno sempre a casa con il mal di schiena. Inoltre a volte ho la sensazione come se il fegato fosse gonfiato e avverto dolori intercostali, soprattutto al lato destro. Insomma, i dolori sono ad entrambi i lati, ma diciamo che al 70 % si localizzano a destra. Non so se questi disturbi sono collegati a qualcosa, non ne ho idea. Tempo fa ho fatto le analisi in cui i valori riscontrati erano nella norma, eccetto i neutrofili, ma i dottori mi hanno assicurato che fosse cosa da niente. Ho una temperatura corporea sempre alta, sopratttuto la sera ma non è febbre.Inoltro ho i linfonodi leggermente ingrossati e dolenti. Ho fatto le analisi, ma non è risultato niente fuori posto e anche dalle radiografie la dottoressa mi ha detto che non devo preoccuparmi. Aiutatemi voi. Cosa puo essere?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo,

ha elencato una serie di disturbi generici su cui è difficile pronunciarsi soprattutto via web senza la possibilità di poterla visitare. La cosa più corretta è rivolgersi ad un medico internista che possa valutare direttamente il suo stato di salute. Da quanto descrive, comunque, non credo proprio che ci sia qualcosa di grave.

Un cordiale saluto