Utente 371XXX
Sono un ragazzo di 28 anni , due giorni fa mi svegliai con dolore intorno a tutto l'ombelico , il dolore era come un crampo che dopo circa mezz'ora si sposto' sul lato destro del fianco , il dolore quando toccavo quella zona aumentava e lo sentivo forte , anche se rimanevano strascichi di dolore sotto l'ombelico ma il dolore piu' forte era proprio lato destro vicino al fianco , mi reco al pronto soccorso dove la dottoressa del pronto soccorso mi visita, e la diagnosi iniziale fu questa..
Anamnesi :
Dolore addominale localizzato prima in sedeperiombelicale e successivamente in sede ipogastrica e fossa iliaca dx , rif lieve stranguria apiretico rif alvo alternante
Esame obbiettivo:
Eoa addome di forma e volume regolare in atto trattabile alla palpitazione superficiale, dolente alla palpitazione profonda in sede ipogastrica ed fossa iliaca dx manovra di giordano-bilateralmente
Emocromo completo (riporto solo i valori alterati)
MCH 31.31 PG (26-31)
WBC GLOBULI BIANCHI 15,58 (4-11)
NEUT 81,71 (40-74)
LYMPH 9,92 (20-48)
NEUT 12,74 (2-8)
MONO 1,21 (0,16-1)
RX DIRETTA ADDOME
Non aria libera sottodiafframmatica ne evidenti livelli idroarei in atto.
Mi spediscono da un chirurgo in chirurgia d'urgenza e il chirurgo mi parla di una piccola infiammazione all'appendice e mi ordina un ecografia addome dove non viene riscontrato nulla tutto nella norma , quindi la diagnosi fu di appendicopatia e mi hanno detto di prendere rocefin per 5 giorni punture , e di mangiare magari un po di pastina.
Torno a casa mi faccio la prima rocefin e ieri il dolore si era un po calmato , ma ogni volta che mi alzavo dalla sedia o dal letto o da un divano avevo fitte lancinanti , addirittura ero rimasto bloccato sulla sedia non riuscivo ad alzarmi , il dolore si accentuava al respiro profondo ,e a volte anche lungo il pene torno al ps dove mi rivisitano e mi fanno un altra ecografia e emocromo
Esame obbiettivo:
Orientato eupnoico colloborante pa12/80 fc 80r sta 99 in a.a ta apiretico cure e mucose idrate ed irrotate ob cardiorespiratoria ndp. addome trattabile con peristalsi+lieve dolenzia all p profonda in sede appendicolare ,blumberg pos.polsi periferici validi e simmetrici , testicoli in sede mobili non dolenti non ernie , all'eco in ps non evidenza di versamento libero add.
EMOCROMO QUESTA VOLTA DOPO 15 ORE PERFETTO
Diagnosi appendicopatia.
Il giorno dopo vado dal mio medico di base perche' il dolore si e' localizzato piu' su a destra e il medico dopo la visita dice che e' proprio quella la sede principale , il dolore rispetto quei giorni e' decisamente diminuito , restano ancora delle piccole fitte quando muovo il bacino o quando sono sdraiato a pancia su oppure con i respiri profondi , e ho tutto l'addome ancora indolenzito con piccoli dolorini.
Cari dottori sono sulla strada della guarigione ? Sto mangiando pastina in bianco , pane con olio , riso in bianco , petto di pollo al forno , e stasera per la prima volta pure' di patate , il dolore ancora c'e' ma in forma lieve .

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Direi che é sotto controllo essendo stato visitato per due volte in Pronto soccorso e successivamente anche dal suo medico. Le diagnosi concordano. Non c'è altro da fare che attendere l'evoluzione...


Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 371XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno dottore , intanto grazie per la risposta.
Questa mattina a distanza di venerdi il dolore è un po' ritornato , dico un po' perché lo avverto nei movimenti nei respiri profondi quando muovo il bacino o quando sono a letto in determinate posizioni , se tocco col le mani quella parte dove c'è il dolore ho fitte non fortissime che arrivano fino al centro dell'all'addome , non so se sia casualità o meno ma è possibile che siccome ieri sono stato tanto in piedi è leggermente peggiorato rispetto a quando sto a riposo? comunque oggi sono al 6 giorno di rocefin e intendo arrivare a 8 giorni , faccio bene?
Grazie ancora Saluti.
[#3] dopo  
Utente 371XXX

Iscritto dal 2015
Dottore in pratica il dolore si localizza anche sulla bocca dello stomaco quando ho le fitte all'appendice , so che due ecografie hanno scongiurato la peritonite ma ho paura che possa scoppiare visto che al 6 giorno di rocefin dopo che due giorni fa il peggio sembrava passato oggi si è ripresentato questo problema , se vodo in pronto soccorso e se ho i globuli bianchi ancora bassi visto l effetto del rocefin non ne vogliono sapere di togliermela , non so cosa fare !!
[#4] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non si allarmi. L'importante é essere sotto controllo medico.


[#5] dopo  
Utente 371XXX

Iscritto dal 2015
Salve dottore , questa mattina ho ripetuto l'emocromo (ieri ero al 6 giorno di rocefin)
Ho ripetuto l'emocromo perche' se rido ho dolore , se sto sdraiato a pancia su ho dolore e il dolore si irrida sulla bocca dello stomaco e ieri sera se respiravo avevo dolore anche nella parte destra della schiena insomma da quello che leggo i classici sintomi di appendicite , l'emocromo e' uscito perfetto ma ho paura che esca cosi perche' c'e' il rocefin di mezzo , sono ancora in attesa di 2 valori , ves e pcr se non sbaglio si chiama cosi proteina c , qualora anche questi valori risultassero nella norma posso stare tranquillo per la peritonite ? la dottoressa del laboratorio dice che i rocefin puo' falsare un infezione ma non una peritonite , lei cosa mi consiglia se non passa il dolore di farmi ricoverare?? oggi faro' ancora rocefin con la speranza che tutto si risolva , ma la prego di rispondermi alle due domande , grazie dottore saluti!
[#6] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non credo affatto alla peritonite. Si tranquillizzi.


[#7] dopo  
Utente 371XXX

Iscritto dal 2015
Gentilissimi dottori , alla fine sono stato operato sabato mattina in laparoscopia , ieri sono stato dimesso e sabato tornerò per la medicazione , volevo chiedervi alcune domande .

1) È normale sentire ancora dolore CERTO NO COME PRIMA se premo la parte dove c'era l'appendice?

2) Venerdi prima del ricovero gia avevo fatto 5 giorni di rocefin e mangiavo in bianco le mie feci erano marroni molli e con una schiuma verde , il chirurgo l ha chiamato quel verde bile , è normale che ancora mi capita ? (sono ancora sotto antibiotivo) totale quasi 2 settimane

3) mi capita che se mangio a pranzo o a cena devo correre subito in bagno ed è come se il cibo scendesse giù velocemente , mi era capitato anche venerdi prima dell operazione ma ripeto ero gia sotto cura antibiotica è anche questo normale?

Sto assumendo pariet perché soffro di reflusso ed ernia iatale antibiotici e oggi ho iniziato l enterurgermina , grazie in anticipo saluti.
[#8] dopo  
Utente 371XXX

Iscritto dal 2015
Dimenticavo dottori .
4) Alla luce degli esami ed accertamenti fatti compreso l'intervento posso stare tranquillo per il morbo di crhon e per patologie al colon lato destro? che io sappia questo intervento riesce a vedere il colon destro basso e un eventuale morbo di crhon , vi ricordo che raggi addome ed ecografie addome superiore e inferiore erano nella norma, saluti.
[#9] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ecco le risposte:

- si
- si
- colon irritabile
- credo che il Crohn si possa escludere.
[#10] dopo  
Utente 371XXX

Iscritto dal 2015
Professore Buonasera , effettivamente il dolorino oggi sembra scomparso o quasi tranne un fastidio all inguine quando da sdraiato a pancia su metto il ginocchio contro la pancia , a parte questo le feci sembra che siano buone non dure ma semi liquide ma cmq stanno ritornando ad avere un colore normale , oggi a pranza ho mangiato spaghetti col il sughetto di spatola , e un paninello con il prosciuto , mi può aiutare per quanto riguarda l'alimentazione ? sono stanco di mangiare sempre da 2 settimane e mezzo pastina in bianco , in più tutti questi antibiotici che termineremo domani dopo 2 settimane e mezzo mi stanno distruggendo lo stomaco nonostante prendo il pariet al mattino , ho sempre soffetto di reflusso ed ernia iatale , la ringrazio dottore , se nn la distrurbo vorrei aggiornarla sabato dopo la visita .Saluti
[#11] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'alimentazione può essere più varia:

carne magra, pesce, prosciutto, pane non integrale, fette biscottate, formaggi freschi non fermentati, uova in camicia o sode, bresaola.


[#12] dopo  
Utente 371XXX

Iscritto dal 2015
Gentilissimo Professore visto che lei è anche gastroenterologo ne approfitto per farle un altra domanda.

Siccome mi sento debole , ho fatto 6 giorni di rocefin 4 giorni di flebo antibiotici , e tre giorni di augomentin due volte al giorno per tre giorni (finisco oggi la cura antibiotica) da domani insieme alla protezione gastrica posso assumere briovitase orange integratori di sali minerali o sarebbe un suicidio per lo stomaco?

Le ricordo che sono stato operato sabato e che soffro di reflusso e ernia iatale, però con tutti questi antibiotici mi sento un cadavere.

Grazie ancora per la sua bontà e professionalità.

Saluti.
[#13] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008

Puó assumere l'integratore.

Auguroni.

[#14] dopo  
Utente 371XXX

Iscritto dal 2015
Gentilissimo professore scusi ancora il disturbo ma un problema mi sta assillando ultimamente , ricapitolando in breve.

Prima dell l'infiammazione all'appendicite non avevo questo disturbo , soffrivo solo di reflusso ed ernia iatale con lesione della mucosa duodenale di tipo 1 avevo fatto una gastroscopia nel 2010.

A seguito di questa infiammazione mi hanno prescritto per una settimana rocefin e alimentazione in bianco , dopo una settimana l, ultimo pasto che feci a casa fu riso in bianco che neanche il tempo di mandare giù l'ultima cucchiaiata corsi in bagno e tra le feci c'era bile verde e le feci non erano dure ma neanche diarrea .

Poi sono stato 4 giorni in ospedale con tanto di antibiotici e quando sono uscito dopo due giorni mangiai pastina neanche il tempo di finire e corsi subito in bagno.

Fino a questo venerdi ho assunto agumentin mattina e sera per la cura antibiotica domiciliare e ieri sera dopo aver mangiato una pizza di quelle precotte che si comprano al super mercato subito in pagno .

Oggi ho mangiato polpette non fritte ma al forno e dopo 10 minuti sono andato in bagno , le feci non sono dure ma poco consistenti .

Ora mi chiedo visto che tutto è iniziato in concomitanza delle cure antibiotiche se ci sia una connessione tra dieta e cambio di alimentazione antibiotici a questi sintomi? Prima non si era mai presentato questo problema , ho 28 anni e mi chiedevo anche se questi sintomi sono allarmanti o forse è meglio aspettare un paio di settimane e rieducare l'intestino a fare tutto ciò che faceva prima ?

Spero che con le sue parole ed esperienza riesca a tranquillizzarni , nel frattempo io riinizio a mangiare gradualmente tutto visto che e passata una settimana dall'intervento.

Grazie ancora .
Saluti.
[#15] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non penso a nulla di grave. Vada avanti gradualmente con l'alimentazione.


[#16] dopo  
Utente 371XXX

Iscritto dal 2015
Salve Professore , come diceva lei il problema delle feci si è risolto , tutto sta tornando come prima .

Volevo chiederle visto che dopol'intervento non ho avuto modo di parlare con il dottore che mi ha operato se è normale sentire ancora un po di dolore nella zona ddell'appendice se premo quella zona dell' addome basso.

Mi capita principalmente a letto la sera a riposo a pancia su dopo che sto tanto in piedi durante il giorno , per esempio ieri ho salito per ben 3 volte delle scale abbastanza rigide e alla fine accusavo doloretti quando alzavo la gamba destra per salire .

Trovo sollievo e il dolore scompare a riposo , non so se tutto ciò sia normale o magari la parte interna insieme ai punti interni ancora nn è guarita del tutto .

In fine un ultima domanda professore , posso riprendere dopo 12 giorni dall intervento a fare sesso tranquillamente?

La ringrazio nuovanuovamente professore.
Saluti.
[#17] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
I dolorini rientrano nella norma e OK per il resto.....



Auguroni.


[#18] dopo  
Utente 371XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno professore , mi hanno chiamato dall'ospedale per il referto istologico ma purtroppo non c'era il dottore ma un gruppo di infermieri.

Diagnosi:
Appendicopatia cronica follicolo iperplastica.

Caro Professore sarei felice se puo' rispondere alle seguenti domande

1) Cosa vuol dire la diagnosi?
2) Che differenza c'e' tra la prima diagnosi acuta e quella cronica?
3) Gli ho spiegato agli infermieri che ancora dopo 25 giorni sento ancora dolori se presso nella zona appendicite e fastidi quando mi alzo o faccio movimenti o faccio sesso , mi hanno detto che sia normale e mi parlavano del muscolo ma non ho capito gran che.
4) Ho l'infulenza orecchie tappate starnutisco e mi sento senza forza , puo' essere una complicanza dell'operazione o semplice influenza stagionale?

Grazie ancora del suo prezioso aiuto.

Buona giornata.
[#19] dopo  
Utente 371XXX

Iscritto dal 2015
Gentile dottore , ritorno perche' ho bisogno della sua valutazione.

A distranza di mesi ,il problema si e ripresentato dopo una cura di antibiotici per 10 giorni e antiinfiammatori che ho fatto a novembre per un estrazione di un molare.

E' dal 15 dicembre che sto male , ho diarrea cronica e dolori alla palpazione al colon , sia sotto lo sterno e stranamente al colon destro dove sono stato operato di appendicite e un po in tutto il colon.

All'epoca dopo l'intervento mi curai con il flagyl per circa un mese e poi scomparve tutto , il gastroenterologo allora disse che era colite da antibiotico.

L'ho ricontattato perche' dopo 15 giorni che feci adesso la cura di antibiotici avevo gli stessi sintomi ,scariche e dolori subito dopo i pasti , solo che il flagyl non ha funzionato questa volta.

Ho preso anche zirfos per 20 giorni ma al contrario sembra che i fermenti lattici provochino piu fastidi e dopo 20 giorni li ho sospesi.

A questo punto il mio gastro dice che mi fara' la colonscopia perche' sicuramente ho una colite microscopica , ma io purtroppo penso al crhon e le spiego anche il perche'.

Quando fui operato di appendicite avevo lo stesso dolore nello stesso punto dove se faccio pressione ora lo avverto , se io premo il colon a sinistra mi fa male in corrispondenza tutto il colon anche al centro sempre premendo a sinistra e viceversa.

Ho diarrea cronica e feci molle , specialmente al mattino anche 3 scariche , ma ho notato che miglioro non mangiando latticini anche il semplice parmigiano sulla pasta non so se e' casualita'.

Dopo i pasti la pancia si gonfia subito e iniziano i dolori e i forti rumori intestinali e spesso mando gas dall'ano.

Ma c'e' una cosa che mi sta facendo spaventare perche' non so se' muco o sangue nelle feci , in pratica vedo nelle feci una sostanza di sopra liquida leggermente piu scura delle feci marroni , un marroncino scuro non nero che li ricopre a pezzi e una schiumetta , e spesso pezzi duri di nn so cosa all'interno delle feci , io credo che sia muco ma non vorrei fosse sangue , io credo sia muco perche' da quello che so il sangue si presenta o rosso vivo o color nero , ho toccato le feci con la corta e di rosso e di nero non c'e' traccia.

Non so se posso stare tranquillo visto che e da piu di un mese che sono cosi , non noto grandi perdite di peso ma qualche chiletto l'ho perso , provo sollievo solo con il disputal che prendo due volte al giorno.

Caro dottore le mie domande per lei sono quattro...

1) Cosa potrei avere?

2) ho 29 anni e non ho familiarita per i tumori al colon puo' essere un tumore?

3) E' muco o sangue quello vedo nelle feci?

4) Perche mi fa male tutto il colo soprattutto la zona se premo dove sono stato operato quasi un anno fa puo' essere il crhon? non se ne accorgevano durante l'intervento in laparoscopia?

Ultima cosa importante per lei credo dottore .. DI NOTTE NON HO SINTOMI DORMO SEMPRE SI RIPRESENTA IL TUTTO DOPO POCO IL RISVEGLIO MA QUANDO MI SVEGLIO STO BENE DOPO MEZZ'ORETTA INIZIA IL CALVARIO.

Grazie dottore ho bisogno delle sue risposte .