Utente 371XXX
Gent.mi Medici,

premetto che scrivo per conto del mio ragazzo residente in Gran Bretagna.
Il mio ragazzo si dovrà operare il prossimo 5 marzo, dovrà sottoporsi a una Nissen Fundoplication per via laparoscopica, causa malfunzionamento della valvola che gli provoca da due anni reflusso continuativo (assenza di ernia iatale). Probabilmente dovrò andare da lui per assisterlo per qualche giorno post-operazione, ma poi dovrò tornare in Italia causa lavoro. Avevamo pensato di prendere il volo aereo insieme (precisamente il 10 marzo), per continuare il recupero in Italia. I medici sembrano assicurare in generale un recupero piuttosto veloce, ma volevamo sapere se lui può viaggiare in aereo dopo soli 5 giorni dall'operazione.

Vi lascio anche i suoi dati, nel caso possa servire:
Età: 28
Peso: 65 kg
Altezza: 179

Ringrazio anticipatamente per l'attenzione.

Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Assolutamente nessun problema. Nessuna conseguenza del volo sul recente intervento.


Cordialmente