Utente 232XXX
Buongiorno,
a mio marito è stata recentemente diagnosticata la prostatite asintomatica con presenza di Enterococcus Faecalis e Morganella Morganii. Ho notato che nell'ultimo spermiogramma di poco più di un anno fa, nelle note riferite alla motilità, era indicato "alcuni movimenti shaking in situ". Ho visto che tali movimenti si verificano in presenza di anticorpi antispermatozoo, per cui volevo sapere se tali anticorpi si sono generati in conseguenza della prostatite e se sono preoccupanti ai fini della fertilità.
Chiedo anche se può essere causa della prostatite il fatto che la motilità rapida progressiva è sempre stata pari a zero.
Infine, vorrei cortesemente sapere se durante la cura che sta eseguendo, è controproducente avere rapporti sessuali (su alcuni siti ho letto che sarebbe meglio evitare eiaculazioni durante la cura della prostatite).
Ringrazio per l'utilissimo servizio che fornite e porgo cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signra,
esegua spermiogranmma in centro che segue le norme della organizzazione mondiale della sanita: i movimenti "shaking" sono quelli del ballo, non di spermatozoi;
gli anticorpi antispermatozoo (infertilità su base immunitaria) è concetto decaduto da un 15 anni o giù di là;
le cause di alterazione della motilità sono una dozzina, e vanno diagnosticate con 2 spermiogrammi, esami ormonali, ecodoppler scrotale e visita da esperto collega.
2 batteri come quelli è ben difficile che esistano in uno stesso individuo ancora in salute tale da avere rapporti sessuali.
Morale:
si affidi a bravo collega ed a laboratorio dedicato.
[#2] dopo  
Utente 232XXX

Iscritto dal 2011
Grazie molte Dottore per la celere risposta.