Utente 371XXX
Buongiorno sono un uomo di 37 anni affetto da ipertensione familiare ad alta renina e portatore di rene dx grinzo. Per l'ipertensione prendo i seguenti farmaci al dì: 1 pastiglia libradin 20, 1 triatec 5, 1 dilatrend 25 e 1 libradin 10. Inoltre allopurinolo 150. Creatinina 2,07. Anno scorso ho accusato problemi erettivi, anche probabilmente correlati alla ricerca di un secondo figlio con mia moglie. Rivoltomi ad andrologo e sessuologo ho cominciato terapia psicoterapica a settembre e anche terapia con cialis 5 mg 1 volta ogni due giorni. I risultati sono stati ottimi, anche penso per la terapia psicoterapica. Da circa un mese noto ritorno difficoltà e conseguente ansia crescente, che certo non aiuta. Sono un po' perplesso, il cialis comunque non dovrebbe dare benefici?forse il caso di chiedere nuova visita andrologica? Vi ringrazio. Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
difficile alla sua età una neoinsorgenza di problema organico importante. Magari si tratta di banale infiammazione prostatica. Una controllata dal suo andrologo sarebbe il caso. Per scrupolo.
[#2] dopo  
Utente 371XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio.
Alla visita andrologica di agosto non vi era evidenza di infiammazione prostatica.

Il Cialis è possibile abbia casi di non funzionamento?

cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
soprattuto se3 il problema è ansioso.
[#4] dopo  
Utente 371XXX

Iscritto dal 2015
Quindi non ci sono speranze di avere un aiuto farmacologico quando le problematicità sono di natura ansiosa?questo mi sta dicendo?
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
le possibilità ci sono, inoltre hqa detto di essere in terapia psicologica. Per cui un colloquio fra il suo andrologo ed il suo psicologo mi parrebbe di rigore.