Utente 371XXX
Salve, grazie per il tempo che mi dedica. ho praticato eccessiva masturbazione, sono andato dal medico e mi ha detto che era un trauma e che non mi dovevo preoccupare(il dolore è interno) che però dovevo riposarmi e che ci sarebbe voluto tempo e dovevo assecondare il dolore. Ora è passata una settimana e infatti, il dolore si sta attenuando piano piano, l'unica Parte che mi fa ancora male è la punta, sempre internamente, soprattutto quando faccio pipì la mattina la prima volta. Al mio dottore ho spiegato tutti i sintomi quando ci sono stato , e a detto che era tutto normale e che non mi dovevo preoccupare anche perché la cappella non era rossa. Insomma, volevo solo sapere di questo sintomo che mi è rimasto, dalla punta del pene, se è solo un'ultimo sintomo che devo attendere che passi come mi ha detto il mio dottore o se mi devo preoccupare? La ringrazio per la sua attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Se il suo medico che ha ha avuto la possibilità di visitarla la ha tranquillizzata non mi preoccuperei .Cmq se il dolore continuasse può sempre ritornare dal suo medico che se lo riterrà opportuno Le consiglierà una visita urologica/andrologica.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 371XXX

Iscritto dal 2015
Va bene dottore, quindi secondo lei è normale che ci voglia più di una settimana ?
[#3] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Non ho detto qs ne riparliamo con il suo medico curante che la ha appunto visitata.
[#4] dopo  
Utente 371XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio del suo consulto !