Utente 105XXX
Buongiorno ho 45 anni. Io e mia moglie stiamo tentando di avere il secondo figlio. Ho ritirato l'esito dello spermiogramma che è il seguente:
-astinenza- gg.3
-liquefazione-completa
-prelievo-in clinica
-agglutinati-presenti +
-viscosità - normale
-volume-4.5 ml-ph -7,6
-numero spermatozoi-54.000.000 per ml
tempo zero
tipo D immobili - 26.000.000 (48%) a 180 minuti 36.000.000 (67%)
tipo C motilità in loco 2.000.000 4% 3.000.000 6%
tipo B lentamente progressiva 10.000.000 (19%) 15.000.000 28%
Tipo A rapidamente progressiva 16.000.000 (30%) 0

morfologia normale 17%
morfologia anormale 83% anomalie testa 73 - collo 6 - coda 4
leucociti rari
cellule immature alcune
Ho notato che rispetto all'ultimo spermiogramma del 2009 il dato rilevante negativo è:
numero di spermatozoi nel 2009 80.000.000; la motilità rapida a 180 minuti nel 2009 25% e soprattutto le forme normali 27% nel 2009.
Nel 2009 mi era stato riscontrato unn varicocele sinistro di grado lieve. Può essere questa la causa del peggioramento ? L'attività sportiva del podismo praticata anche tre/quattro volte alla settimana con allenamenti anche di 20/30 km può influire ? E' possibile con questo spermiogramma un concepimento naturale ? Mia moglie ha 42 anni. Grazie Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il suo spermiogramma è normmale. Normalità che ha variazioni ampie, ma normale. Il picco di fertilità femminile è a 25 anni, a 30 anni le signore hanno l' 80% della fertilità, a 35 il 50%, a 40 il 10%. A 42 è veramente bassissima. Questo avviene per esaurimento della riserva ovarica di ovociti. Personalmente sentirei il ginecologo della signora a vedere che consiglia.
[#2] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la sollecita risposta. Mi scusi se le chiedo ancora alcuni chiarimenti:
E' un dato preoccupante rispetto al precedente spermiogramma il passaggio della motilità rapida da 16.000.000 nel tempo zero a 0 a 180 minuti e le forme normali basse passate da 27% a 17% ?
Può aver influito il varicocele ? Consiglierebbe l'intervento chirurgico ?
Siccome sono un appassionato di podismo praticando maratone e gare di fondo con allenamenti frequenti in settimana, può aver influito tale tipo di attività sportiva sulla qualità del seme ?
Grazie cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Non cerchi il problema dove non c' è. Tranquillo.
[#4] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
Egr. dott. Cavallini, il gnecologo di mia moglie ha esaminato lo spermiogramma e, avendo rilevato un peggioramento rispetto a quello del 2009 soprattutto nelle forme anomale, mi ha consigliato una visita urologica per valutare l'eventuale correzione chirurgica del varicocele ove fosse la causa di tale peggioramento. Cosa ne pensa in proposito ? Non si può ovviare all'intervento chirurgico con altre terapie ?
Grazie
Cordiali Daluti
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
aspettiamo l' urologo. prima di fasciarci la testa.
[#6] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
Caro dott. Cavallini, ho effettuato la visita urologica con il seguente esito:
E.O. : didimo sx lievemente ridotto
ECO scrotale: didimi nella norma per forma ed ecostruttura; lieve varicocele con minimo reflusso al valsalva;
E.R.: prostata congesta
Prescrizione levoxacin 500 per 15 giorni e Ferprost Forte per 30 giorni.

L'urologo in sostanza ha confermato che il varicocele è rimasto di lieve entità e quindi da non correggere chirurgicamente mentre alla esplorazione rettale mi ha diagnosticato una lieve congestione prostatica, prescrivendomi un antibiotico per 15 giorni ed un integratore decongestionante per 30 giorni.
Dovrei ripetere lo spermiogramma tra un mese circa.
Io e mia moglie possiamo continuare ad avere rapporti mirati anche in questo mese di cura con gli antibiotici o vi sono controindicazioni ?
Ci sono indicazioni alimentari per la congestione prostatica ? Sono uno sportivo podista amatoriale anche se faccio lavoro d'ufficio seduto per alcune ore. Sono un gran consumatore di caffè (4/5 al giorno). Non bevo alcolici e non fumo.
Grazie
Cordiali Saluti