Utente 369XXX
Buona sera dottore. Prendo sequacor da 1,25 ora a causa di una forte ansia che mi provoca tachicardia in particolare di giorno, il dottore mi ha prescritto il sequacor da 1,25 uno la mattina e uno la sera. La mia domanda è perché la sera? La frequenza cardiaca di notte mi arriva a 49 al minuto quindi bassa. Propio la sera non ne ho di bisogno. Grazie anticipatamente e cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si, concordo....la sera non ne ha bisogno....e le dirò di più, a mio giudizio nemmeno di giorno. Non sono i battiti accelerati del suo cuore che occorre curare, ma l'ansia che li provoca e quindi deve rivolgersi a uno psicologo se vuole risolvere il suo problema, non utilizzando i betabloccanti che sono responsabili anche di una serie di effetti secondari che potrebbero alimentare ulteriormente la sua ansia....
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la sua celere risposta, l'ansia la sto già curando, ma volevo levarmi questa curiosità assumendo il sequacor la sera quando inizierà a fare effetto la mattina seguente o la sera stessa?
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Nell'arco di un'ora dall'assunzione
[#4] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2015
Dottore se io la tachicardia con le extrasistole c'è l'ho di giorno che senso ha prendere la compressa la sera. Se ne avessi bisogno dovrei aumentare il dosaggio la mattina per fare effetto tutto il giorno.
[#5] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2015
Dottore assumendo sequacor quali effetti secondari ci potrebbero essere?
[#6] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore, ho già risposta alle sue domande e quindi è inutile che con parole differenti lei continui a girare intorno allo stessso quesito...credo di essere stato chiaro per quanto riguarda la mia opinione. Per il resto deve fare riferimento a chi le ha prescritto la terapia in questione chiedendo tutte le delucidazioni del caso.
Saluti