Utente 288XXX
egregio dottore
ho due quesiti da porle
ho 65 anni per l'ipertensione prendo plaunazide, battito cardiaco di media 70 ,però mi capita che anche dopo aver fatto qualcosa appena veloce il cuore aumenti il battito,so che questo è normale ma credevo succedesse dopo sforzi o corse e non in condizioni normali tipo dopo aver fatto una doccia .devo dire che non sento fiato corto e il ritmo riprende subito la normalità con un po di riposo.non fumo non bevo e cammino moltissimo a piedi.
le chiedo se preoccuparmi o no.
altra domanda è che non posso stare a testa in giù anche pochi attimi che il sangue mi va alla testa e la sensazione di pesantezza non va via dopo messomi in posizione eretta anzi mi rimane un oretta un leggerissimo mal di testa quasi avessi la pressione alta,dopo tutto si rimette a norma
le chiedo se è il caso di consultare uno specialista
anni fa fa feci un eco color doppler e si concluse con :esame nei limiti
feci anche un esame velocimetrico concluso con:normale flusso delle carotidi, congenita riduzione di calibro della carotide interna sx,nella norma vertebrali,succlavie ed anonima
la ringrazio per quanto vorrà consigliarmi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Egregio signore
nel suo caso occorre escludere che i suoi valori pressori non siano ben controllati dalla terapia che osserva, poichè in questo caso l'ipertensione non controllata può essere causa di un'aritmia, la fibrillazione atriale, che non va sottovalutata....Ciononostante è improbabile che i sintomi che riporta siano dovuti a un'aritmia...
Le consiglio intanto di eseguire un Holter pressorio delle 24 h durante le attuali temperature climatiche, meglio se dotato di capacitàdi riconoscimento della fibrillazione atriale.
Potrebbe esserle di aiuto nella comprensione la lettura dell'art. http://www.medicitalia.it/minforma/cardiologia/1940-ipertensione-arteriosa-prevenzione-diagnosi.html.
Cordialmente