Utente 321XXX
Gent.medici vorrei sottoporre alla vostra attenzione la mia rm lombosacrale eseguita a seguito di intorpidimento gamba e piede sx.
Referto: Rachide in asse con rettilineizzazione della fisiologica lordosi. Iniziali alterazioni artrosiche con accenno ad ipertrofia dei massici articolari posteriori. Il disco intervertebrale L5-S1 si presenta disidratato con modesta protrusione ad ampio raggio. Conservati diametri del canale vertebrale. Cono midollare che appare in sede.
Cosa mi dite? Che dovrei fare? Non accuso dolore, solo intorpidimento e formicolii.Il medico mi ha liquidato dicendomi che nn é niente senza darmi eventuali consigli o terapie. Grazie dell'interesse che prestate. Buona serata.
[#1] dopo  
Dr.ssa Simona Rossetti
24% attività
4% attualità
0% socialità
SAN SALVO (CH)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2014
Buonasera,
di sicuro è utile far valutare al suo ortopedico/neurochirurgo l'arto per saggiarne riflessi, sensibilità e forza e per correlarne i risultati con quelli della risonanza, che di per se non sembra essere preoccupante ma va sempre compresa alla luce di un adeguato esame clinico.
[#2] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dott.sa la ringrazio.Ora l'arto sx sembra non darmi problemi: la sensazione di intorpidimento é cessata, ho perfino reiniziato a fare jogging 1 ora alla settimana. Avevo fatto una visita neurologica verso aprile 2014 con esito negativo. Vedrò il dá farsi...una consulenza in piú non fa male di certo. Volevo chiederle:a livello pratico c'è qualcosa che si puó fare? Intendo esercizi, alimenti o cose del genere? Ho sentito addirittura che bere prima di dormire aiuta in qualche modo questa disidratazione discale.. La ringrazio ancora. Buona serata.
[#3] dopo  
Dr.ssa Simona Rossetti
24% attività
4% attualità
0% socialità
SAN SALVO (CH)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2014
L'idratazione per essere efficace (per tutto l'organismo) deve essere effettuta con regolarità per tutto il giorno, non ritengo sia "utile" per un miglioramento "locale" ma generale.
Per quanto riguarda la colonna sicuramente la ginnastica posturale ed esercizi di stretching prima della corsa e dell'attività sportiva possonon essere di sicuro ausilio.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
Dott.sa Rossetti la ringrazio ancora una volta per la sua disponibitá. Nel caso di nuovi "aggiornamenti" sul mio caso e in presenza di un eventuale dubbio non tarderó a farmi vivo. Cordiali saluti.