Utente 402XXX
Buongiorno, sottopongo un problema modestissimo ma fastidioso.

Da diversi mesi presento sul palmo della mano dx un'area (dimensioni inziali di 1-2 cm, ora 2-3 cm) in cui la cute si presenta più spessa e più secca del normale (somiglia più alla pelle di un tallone che a quella di una mano), lievemente arrossata soprattutto sui bordi, che si desquama in continuazione come per esiti di rottura di bollicine circolari (in realtà non presenti, o non visibili).
La cute della lesione è asciutta (anzi, secca), non c'è nessunissimo prurito, nè bruciore, nè altre sensazioni nè aumentata sensibilità.

Svolgo un lavoro non manuale, lavoro al PC e le mani da sempre mi sudano; ho pensato che il problema fosse legato al fatto che sto tutto il giorno con il mouse in mano, ma in realtà ho osservato il punto in cui il mouse appoggia sul palmo e non coincide esattamente.

Tutto è nato alcuni mesi fa quando ho acquistato una nuova casa e ho passato molti w.end a fare lavori manuali e pulizie anche pesanti con molti prodotti e detergenti sempre senza guanti; in quel periodo avevo le mani sempre rovinate dai lavori...

Ora da mesi uso scrupolosamente i guanti quando utilizzo detersivi in casa. Uso continuamente creme idratanti ed emollienti sulla parte, senza risultati (o con risultati fugaci).

Mia moglie è un medico (non dermatologo) e oltre a spingermi ad effettuare visita dermatologica (cosa che ormai farò!!) ha posto sia pur molto dubitativamente una ipotesi di diagnosi di "disidrosi" o di "eczema disidrosico".
Manca però del tutto il prurito...

Cosa ne pensate?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente per quanto riguarda la diagnosi del suo problema, si spazia da eczemi disidrosici ad eczemi irritativi o allergici da contatto a dermatosi come la psoriasi, senza tralasciare altre cause. Solo l'occhio dello specialista dermatologo può dirimere i dubbi che qui viene a porci,per il momento non applichi nulla che possa controvertire il quadro prima della visita dallo specialista succitato.
Cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

un presunto ECZEMA delle mani può essere associato a molteplici patologie, sovente dissimili fra loro: è necessario l'inquadramento in ambito dermato-allergologico per la valutazione diretta del problema e gli eventuali tests specifici (PATCH TEST in primis) da effettuare, sempre nella sede dermatologica.

non applichi preventivamente nulla che possa sovvertire il quadro a chi dovrà intepretarlo.

cari saluti