Utente 264XXX
Con la presente chiedo se possibile avere un consiglio in quanto ho già fatto un intervento di svuotamento litica tibiale da 2 anni e continuo a sentire forti dolori e bloccaggio del piede,mi si prospetta un intervento chirurgico non più astroscopia.
mi dicono che trattasi di tumore benigno.
Presenza di componente vacuolare a livello dell'articolazione tibiotastralgica con presenza di fini irregolarità dei profili dell'astragalo per condropatia con associata piccola lesione osteocondrale del profilo supero-mediale dell'astragalo.
Verosimili esiti di osteocondrosi del os trigonum che risulta fuso con margine posteriore dell'astragalo.
Modeste alterazioni degenerative dell'articolazione tibiotarsica e dell'articolazione sottoastralgica.
Entesopatia calcifica dell'inserzione del tendine achilleo.
Modeste alterazioni degenerative delle strutture ossee del retropiede.
Restando in attesa di una gradita risposta ringrazio anticipatamente.
Saluti
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Restuccia
24% attività
4% attualità
12% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Mi sembra di capire dalla descrizione che ha fatto che Lei ha un'artrosi della caviglia. Come tutte le artrosi non è possibile fare una terapia per guarire, ma possono essere eseguite solo terapie per controllare la sintomatologia dolorosa e migliorare la funzione. Quando tutte le terapie risulteranno insufficienti bisognerà pensare ad un trattamento chirurgico.
Per decidere le terapie da fare si affidi alle cure di un ortopedico.
saluti
[#2] dopo  
Utente 264XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per la risposta e seguirò certamente il suo consiglio grazie ancora per disponibilità e cortesia e gentilezza nel mettere a disposizione di tutti il Vostro sapere.
Grazie