Utente 567XXX
Buongiorno,
Sono allergico da anni, e fra le tante allergie le più difficili sono quelle alimentari, impreviste e fulminee si presentano spesso quando si mangia fuori casa, nonostante le precauzioni non sempre si è al sicuro.
Non sto a elencare la miriade di alimenti, ma fra i principali ci sono pomodoro, melanzana, kiwi, prugne, miele, noci e nocciole,sesamo ecc
Inizialmente in un ospedale, anni fa mi dissero di portarmi sempre appresso 4 compresse di bentelan e 4 di aerius e di assumerle al bisogno, premetto che le crisi non sono tutte uguali, ma ultimamente sono spesso intense, e come contraggo una traccia ad esempio di nocciola, mi brucia la lingua, poi gonfia e anche le mucose confinanti seguono , via via anche la laringe e faringe, fino a quando tribolo a respirare e a volte crolla anche la pressione, prendendo le pastiglie migliora nell'arco di un paio d'ore anche se il gonfiore scompare totalmente nel arco di uno due giorni a seconda della gravità e della quantità e del alimento.
Nell'ultimo ospedale dove ho effettuato visite allergologiche mi hanno detto che basta assumere 2 compresse di bentelan senza prendere altro è che l'adrenalina non viene più data ma fatta solo in caso estremis in ospedale, è vero? Quali sono i casi serve l'adrenalina? Io comunque se non prendo 4 compresse di bentelan non respiro, e non sempre sono in zone agevoli ad ospedali e simili.
Come star tranquilli dunque??.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
quello che le hanno riferito è una grandissima sciocchezza!!!. In caso di anafilassi l'adrenalina autoiniettabile è il primo provvedimento da prendere, metendosi supini se ci sono vertiggini, malessere, sensazione di svenimento, seduti in terra poggiati con la schiena al muro se difficoltà respiratorie. In seconda battuta si assume il bentelan 1 mg. compresse (4-8 compresse insieme) e io preferisco consigliare il Kestine lio come antistaminico perchè come il bentelan si scioglie in bocca. L'osservazione che col cortisone e gli antistaminici le reazioni regrediscono lentamente è giusta e fa capire che non sono un salvavita come l'adrenalina che agisce in pochi minuti.in Italia l'adrenalina autoiniettabile viene erogata gratuitamente rivolgendosi al proprio servizio di allergologia in una struttura pubblica.
[#2] dopo  
Utente 567XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dr. Fancello,
Sono stato proprio ieri in reparto per una visita di controllo, mi hanno detto che l'adrenalina la prescrivono solo al pronto soccorso dopo una crisi shock anafilattico grave, se no non spetta nonostante sia asmatico e mi hanno rimproverato di aver assunto 4 pastiglie di bentelan con 4 di aerius come mi avevano detto in un irccs di Pavia, e mi hanno scritto massimo 3 bentelan e poi pronto soccorso, inoltre mi hanno prescritto il Dosaggio ige sieriche specifiche, in quanto secondo loro si tratta solo di allergie crocssanti e di scarsa importanza, io personalmente non so che dire loro vogliono a tutti i costi farmi fare i vaccini mentre io siccome negli altri ricoveri a Pavia sono stato sconsigliato a tale procedura per via dell'allergia all'uovo, che loro non essendo risultata nei loro test non danno alcun valore,,peccato che stessi test li avevo fatti pure in una clinica privata policlinico di Monza e anche lì mi sconsigliavano l'immunoterapia per via del uovo.
Per ultima battuta l'allergologia mi ha rimandato al curante in quanto rifiuto tale procedura.
Grazie cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente, mi vergogno io al posto dei colleghi per la loro non conoscenza. Pensi che il dosaggio del bentelan e' di 0,1 mg a kg e che in un pronto soccorso per una orticaria o una crisi asmatica se ne somministrano 4-8 mg cioè una o due fiale per iniziare. Per quanto riguarda Aerius la FDA ha autorizzato l'antistaminico fino a 4. Compresse per i piloti d'aereo. Infine la prescrizione dell'adrenalina auto iniettabile non è a carico del ps ma di un centro allergologico. Ovviamente se ve n'è l'indicazione
[#4] dopo  
Utente 567XXX

Iscritto dal 2008
Grazie peccato che dottori come lei sono una rarità
Saluti