Utente 102XXX
Soffro di leggera ipertensione e faccio auto misurazione con vecchio apparecchio a mercurio di circa 20 anni fa (discretamente preciso). Il mio medico mi ha consigliato di acquistare apparecchio elettrico, ma andando in farmacia ho notato che esistono tanti tipi.....vorrei sapere se ci sono linee guida per tali strumenti e se sono precisi ed attendibili anche nel tempo....cosa mi consigliereste? E' preferibile quello al braccio o al polso? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Guido Carlomagno
20% attività
4% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2015
Non ci sono differenze sostanziali, la cosa più corretta da fare è provare l'apparecchio in questione al momento dell'acquisto confrontando immediatamente i valori riscontrati con una misurazione manuale (da parte del farmacista). In alcuni casi ci sono delle discrepanze dovute a fattori tecnici e a piccole differenze anatomiche interindividuali; certamente troverà almeno un apparecchio che faccia al caso Suo.