Utente 372XXX
Buonasera, ho effettuato la prima seduta di mesoterapia ma ho delle perplessità. L'avevo già fatta qualche anno fa da un altro medico il quale operava con un singolo ago in tutte le zone critiche: cosce, fianchi e anche glutei. Il nuovo medico mi ha detto che non interverrà sui glutei perchè il rischio è quello di rovinarli e soprattutto farà una zona alla volta, ovvero nel primo appuntamento ha fatto punture sulle culotte de chevals, la prossima volta solo sulla parte anteriore delle cosce e la volta dopo ancora sulla parte posteriore e così ricomincerà il giro. Ma è funzionale così? non riesco a capire il perchè e se non è uno spreco di sedute. In più usa un multinniettore da 4 aghi ma la cosa non mi preoccupa perchè leggo che è normale. Aggiungo che è una mesoterapia omeopatica. Potete darmi qualche consiglio e informazione per risolvere i miei dubbi oppure mettermi in "allerta"? Grazie
[#1] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
16% attualità
16% socialità
NOVARA (NO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2010
gentile utente, molto dipende dalle quantità di farmaco iniettato e dalla prevista estensione dell'area da trattare.
Chiaramente non è possibile trattare tutto il corpo in una seduta. Ad ogni modo chiedere al suo medico ulteriori chiarimenti non è una cosa sbagliata, anzi!
Sono sicuro che la darà una spiegazione logica.
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille, un ultima cosa.. mi conferma che sui glutei è meglio evitare? Sa dirmi come potrei intervenire sulla cellulite sui glutei? Grazie
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Gent. utente,

in effetti la mesoterapia è un metodo di terapia iniettiva farmacologica intradermica finalizzato al trattamento di svariate problematiche e, tra queste, anche quelle tipicamente estetiche.

Proprio nel settore medico-estetico è possibile imbattersi, con molta frequenza, in adattamenti e personalizzazioni della metodica conseguenti alle esperienze, ai risultati o alle necessità dell'operatore (medico).

Con riferimento invece a quelle che sono le indicazioni di Società scientifiche riconosciute ed al Suo quesito, mi permetto di esprimere il mio parere favorevole al primo trattamento a cui si era sottoposta qualche anno fa.

Infatti se l'inestetismo da trattare è la "cellulite" i farmaci, al fine di ottenere apprezzabili risultati con la mesoterapia, devono essere iniettati RIGOROSAMENTE nel derma ed in TUTTE le aree interessate nella stessa seduta (glutei compresi e senza "rovinarl"!)...a maggior ragione se si tratta di sostanze omeopatiche e pertanto senza alcun effetto collaterale.


http://www.medicitalia.it/minforma/medicina-estetica/350-mesoterapia.html


Cordiali saluti.