Utente 371XXX
Salve,
sono un ragazzo di 25 anni.
Pratico sport 2/3 volte a settimana (pesistica e palestra).
Ieri mentre mi allenavo, ho avvertito una forte sensazione di svenimento dopo uno sforzo.
Mi spiego meglio, facendo squat tra una pausa e l'altra ho avvertito per un paio di secondi circa 10 una sensazione di svenimento (vedevo macchioline nere e senso tipo di mancamento).
Non ci ho fatto caso e ho finito di allenarmi regolarmente.
Ho da poco eseguito le visite mediche sportive con ecg sotto sforzo,con annessa ecografia e non ha rivelato nulla.
Ho notato che da poco continuo ad avere sempre le mani fredde sebbene sia in un ambiente caldo e soprattutto quando mi sveglio o durante la giornata ho un dolore sotto diciamo il cuore,nella parte toracica sinistra e ogni tanto mi si "sposta" nel pieno centro del petto.
Soffro di reflusso gastroesofageo se può risultare utile alla diagnosi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Visto i risultati negativi delle indagini di stratificazione cardiologica può tranquillizzarsi. Il cuore non è responsabile dei suoi sintomi.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 371XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la sua risposta.
Solo un'ultima domanda, è possibile che nonostante le visite abbia dei problemi cardiaci che magari hanno imiziato a manifestarsi subito dopo?
Mi spiego meglio:fatta la visita non è stato riscontrato nulla.È possibile che il giorno dopo (adesso sto facendo un caso limite)abbia imiziato ad aver problemi senza che venissero riscontrati prima?Parlo di un lasso temporale di 2/3 settimane.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' una supposizione che non ha nulla di razionale e direi assolutamente improbabile...