Utente 366XXX
Buon pomeriggio,
tra primavera e l'estate prossima dovrò sottopormi, in una clinica privata, ad una riduzione dei turbinati nasali con tecnica a radiofrequenze.
Dopo un po' di insistenza sono riuscito ad avere la presenza di un anestesista :-)
Ho già fatto il colloquio e mi ha detto che mi somministrerà un miorilassante e un blando ipnotico.
Non conosco il nome del miorilassante, ma l'anestesista mi ha menzionato i l nome dei sedativi (ipnovel o il brevital).

La mia domanda è questa: io assumo da 2 mesi 6 mg di Lexotan al giorno, in due assunzioni, se intraprendo lo scalaggio graduale (1 mese circa) quanto tempo impiegano i recettori delle bzd del cervello a tornare ben sensibili ai farmaci che ha menzionato l'anestesista?

Cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Buona sera, usualmente in sede di visita anestesiologica è necessario dire al collega tutto di se: della propia storia clinica, allergie, malattie, interventi e terapie in corso.Questo per la sua sicurezza: l'anestesista deve conoscere tutto per fare scelte farmacologiche oculate.
Noi non possiamo consigliare di scalare fino a sospensione la BDZ perchè: 1. va fatta sotto controllo del medico prescrittore, 2. non sappiamo a causa di quale disturbo lei l'assume.
Per tutto quanto su esposto deve essere il collega anestesista a decidere, se e come intervenire sulla sua assunzione e quindi a procedere in accordo col medico prescrittore.
Spero di essere stata chiara, saluti.
[#2] dopo  


dal 2015
Certo, è stata molto chiara.
Ma comunque, a titolo generale, una volta sospesa l'assunzione di bzd i recettori del cervello tornano sensibili, in breve tempo, a questi farmaci?
[#3] dopo  


dal 2015
Dottoressa, la ringrazio per la risposta, ma potrebbe per cortesia darmi un' indicazione anche sul mio secondo quesito:

- Le persone assuefatte alle BZD ritornano sensibili, dopo la cessazione, come una persona che non le ha mai prese?