Utente 353XXX
salve a tutti, ho un problema imbarazzante, ho 22 anni, e praticamente da quando ho "scoperto" il mio corpo, mi sono accorto di un problemino credo grave, praticamente non so come ma mia madre non si è mai accorta di niente quando mi lavava da piccolo, comunque il testicolo destro non è diciamo dove dovrebbe essere, ma sta all'altezza dell'inguine, scusate se non uso i termini tecnici, ma non li conosco, e per farvi capire emmm praticamente ho un bozzetto diciamo nella parte destra del pube, e so di per certo che si tratti del testicolo perchè 2 anni fa avevo fatto una ecografia e mi avevano detto che si trattava proprio di quello, ora la domanda è.... posso ancora "salvarlo" e se non si puo, cosa e come devo fare? mi imbarazza molto e quindi non ne parlo troppo con mia madre ne vado io di persona dai medici, cioè a prendere le visite ci mando mia madre, perchè sono troppo demoralizzato da questa cosa, comunque ho anche paura che non potro mai avere figli.
l'altra domanda è.... puo essere che si puo ancora salvare? perchè io sento dolore in quell'area, e credo che una cosa "morta" non dovrebbe darmi dolore, almeno credo, poi ora da un mese faccio palestra, e con l'ingrandirsi del fisico, e quindi della muscolatura inguinale spinge piu all'infuori il "bozzetto" e il che mi da piu dolore, quello che piu di tutto mi fa sperare che si possa diciamo mettere a posto è che se lo intruppo, mi da praticamente un dolore molto simile a quello che da l'altro testicolo se viene intruppato, scusate ancora se mi dilungo e se non sono chiaro, ma mi vergogno molto e non so come affrontare la situazione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,alla sua eta' non e' vantaggioso rimanere preda dei dubbi che,legittimamente,insorgono nel giovane maschio.Non perda altro tempo e consulti uno specialista esperto con cui dare una oggettiva valenza al quadro clinico che ci trasmette.Cordialita'
[#2] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
grazie per la risposta, ma non puo dirmi nulla lei? cioè ok ovviamente lo farò di andare da uno specialista, però se intanto lei puo dirmi qualcosa ovviamente nei limiti perchè non avendo in mano nulla non puo dirmi chissà che, però magari qualcosa, rispondere a qualche domanda, anche semplicemente se cè la possibilità di diciamo "aggiustare" quello non sceso, la ringrazio in anticipo
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...se il testicolo non e' sceso nello scroto,si deve operare.Esegua,nel frattempo un ecodoppler scrotale,uno spermiogramma,dei dosaggi ormonali e,soprattutto,ascolti i consigli di uno specialista.Cordialita'
[#4] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
ok grazie, però la mia domanda era : ok si deve operare, ma operare per toglierlo, o operare per rimetterlo in sede? nel senso quindi cè speranza di rimetterlo in sede?
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...da questa postazione telematica altro non si puo' dire se non allenando la fantasia.Consulti uno specialista reale.Cordialita'
[#6] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
ok, e allora puo almeno dirmi se comunque casi di "ripristino" si sono verificati? cioè se sa che qualcuno lo ha potuto riportare in sede?
[#7] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
se potete rispondermi che sono molto preouccupato, tanto passera ancora un pochino di tempo prima che potrò farmi visitare, quindi vorrei sapere se almeno si sono verificati casi di "ripristino" in persone della mia età o piu grandi, o se invece essendo passato tanto tempo non si possa piu far nulla e bisogna toglierlo e basta, la speranza ancora la ho, ci spero molto