Utente 105XXX
Buongiorno sono un uomo di 55 anni con emofilia A grave e conseguente grave artropatia con la quale risulta efficace la terapia antinfiammatoria con TAUXIB 90 1 cp al giorno .
Purtroppo da alcuni anni mi è stata riscontrata ipertensione essenziale che curò con congescor 2, 5 e prelectal 2,5 al giorno .
Purtroppo ultimamente la " minima " nonostante i farmaci anti ipertensivi e ' spesso attestata su valori di 95 circa,,,con punte anche a 100
Devo sospendere il TAUXIB ? Esite un altro farmaco chemio possa assumere compatibilmente con la cura per l ipertensione ?
Possibile che debba scelgiere tra avere la pressione alta o dolori articolari importanti ?
Grazie in anticipo
Paolo m.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Paolo,
non vi è nessun motivo per il quale ella debba convivere con una ipertensione essenziale per curare i dolori causati dagli esiti di emartro.

Si tratta di individuare la terapia per l'ipertensione essenziale per lei più efficace, che evidentemente non è quella che sta assumendo e che non sortisce effetto..

Si consulti pertanto con il curante o con un Cardiologo.
Cordialità.