Utente 369XXX
Salve, apro questo consulto per chiedervi gentilmente un parere sul mio "problema" che mi porto dietro da ormai tantissimi anni.

Ho gli incisivi centrali superiori con una sottile linea trasparente a forma di L nel bordo destro di ciascun incisivo. Solo l'incisivo destro (alla base) è leggermente scheggiato credo a causa della brutta abitudine di mangiarmi le unghie delle mani che mi porto avanti da ormai 10 anni...

Secondo voi la causa può essere questa? Gli altri denti sono perfettamente normali (a mia vista), non ho problemi di sensibilità, non fumo (non ho mai fumato) ma mangio ogni tanto cibi dolci (torte o merendine ma senza esagerare) e solo negli ultimi due mesi sto lavando i denti mezz'ora dopo i pasti cosa che invece prima non facevo, prima i denti li lavavo solo la mattina ....

Secondo voi la causa è la brutta abitudine di mangiarmi le unghie? anche perché l'incisivo leggermente scheggiato è quello che spezza l'unghia. Soffro anche di bruxismo notturno ma fortunatamente è una cosa che va a periodi...

Vi ringrazio in anticipo per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
l'abitudine a mangiarsi le ungie è di per sè sufficiente ad usurare/rompere i denti utilizzati
il bruxismo lo stesso
riuscire Ad eliminare l'abitudine viziata é un buon passo per poi poter ricostruire gli elementi rovinati
cordiali saluti
[#2] dopo  
369283

dal 2015
Gentilissimo dottore la ringrazio per la risposta, il problema è che ci sono pure altri elementi e credo che siano colpevoli di questo problema... Io ora le dico tutto poi a lei il giudizio finale.

Per 3 anni ho bevuto intere bottiglie di coca cola light, 1lt ogni giorno e certe volte pure 2lt.

Da piccolo invece bevevo molti succhi di frutta (senza esagerare) alla pesca o alla pera e mangiavo quasi ogni mattina dello yogurt alla frutta.

L'esagerato consumo di coca cola e l'uso di succhi di frutta e yogurt secondo lei sono stati la causa di questo problema legato alla trasparenza?

La ringrazio ancora per l'attenzione e l'aiuto.
[#3] dopo  
Dr. Marco Capozza
40% attività
4% attualità
16% socialità
TRICASE (LE)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Gent Utente
Il colore e la trasparenza dentale sono abbastanza variabili, in particolare la trasparenza degli incisivi può essere dovuta a varie ragioni.
Nel soggetto giovane la trasparenza del bordo degli incisivi è più accentuata ed è dovuta ad una minore abrasione dello smalto.
La presenza di un trauma continuo, come può essere una abitudine viziata del mordere le unghie oppure una cattiva occusione, provoca una abrasione dello smalto e spesso piccole fratture. In questo caso il bordo trasparente è irregolare o scompare.
Al contrario anche in denti non particolarmente trasparenti può comparire tardivamente una trasparenza dovuta all'abrasione dentale che lascia vedere solo lo smalto residuo, ma è un problema che riguarda prevalentemente soggetti non giovani.
L'abitudine di bere sostanze zuccherate o acide durante il corso della giornata, può essere causa di carie, non di trasparenza. Gli effetti negativi potrebbero comunque sommarsi.
Il primo passo potrebbe essere quello di individuare, con una visita, le ragioni della trasparenza nel suo caso specifico. Decidere se è patologica o antiestetica e correggere la causa. Solo dopo questi passaggi si può procedere alla correzione di eventuali fratture o abrasioni.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"Soffro anche di bruxismo notturno"

Penso che questo, unito (in modo minore) all'abitudine viziata di mangiarsi le unghie, sia l'elemento determinante della sua problematica.

Ritengo sostanzialmente ininfluenti le altre componenti citate.

www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1363-bruxismo-diagnosi-terapia.html
Qui, e sul mio sito www.grindcare.it informazioni più approfondite sulla problematica.

[#5] dopo  
369283

dal 2015
Gentili dottori vi ringrazio per le risposte.

Sicuramente cercherò in ogni modo di perdere il cattivo vizio di mangiarmi le unghie.

Per quanto riguarda il bruxisimo notturno posso dirvi che il problema si presenta solitamente (non sempre) quando sono parecchio stanco e/o quando sono preoccupato per qualcosa di importante. Questo problema di bruxismo non è soltanto mio ma è anche di mio padre e se non sbaglio pure del fratello di mio padre.

Per il momento cosa mi consigliate di fare? Una visita dal dentista è attualmente necessaria?

Vi ringrazio ancora una volta per l'attenzione.
Saluti.
[#6] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Gnatologo, non dentista.
Tenga conto che 3 persone su 4 sono inconsapevoli di essere bruxiste.
[#7] dopo  
369283

dal 2015
Incredibile ...
Comunque terrò conto di tutte le indicazioni che mi avete dato, vi ringrazio per l'attenzione e la disponibilità, siete stati davvero gentilissimi dottori. Buona serata.