Utente 208XXX
Buonasera,
vi descrivo brevemente il mio problema. I miei sintomi sono:
macchie rosse sul glande a volte a carattere pruriginoso e dopo i rapporti (protetti) mi comportano una iper sensibilità (le macchie vanno via applicando DECODERM fluprednidene, miconazolo nitrato). Le macchie vanno e vengono non sono sempre presenti, ho fatto un urino cultura e più di una spermiocultura, entrambe con risultato negativo.
La pelle del glande risulta essere molto secca (quasi crepata) anche nelle parti dove non ci sono le macchie. Nei momenti in cui è particolarmente secca avverto un leggero bruciore durante la minzione.
Ho fatto molte cure sia antinfiammatorie, sia con assunzione di SPORANOX.
entrambe sono andate a vuoto, il problema rimane.
Dal momento che soffro molto di psoriasi e dermatite ho pensato che avesse preso anche quella parte. Potrebbe essere un ipotesi plausibile?
Dovrei andare a fare una visita da un andrologo, venerologo o dermatologo?
Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

in questi casi, come ben sa, la visita è indispensabile per fare una diagnosi, tuttavia potrebbe trattarsi di una infiammazione/infezione che si è manifestata su una mucosa predisposta (vedi psoriasi e dermatiti). Lo specialista di riferimento è l'andrologo e/o il dermatologo, si consulti e se poi servisse ci faccia sapere.

Un cordiale saluto