Utente 355XXX
Salve, innanzitutto spero di essere nella sezione giusta. Sono preoccupata per il mio compagno in quanto da alcuni giorni accusa un " fastidio " ai testicoli; non è un fastidio fisso, non è causato da particolari movimenti, alcune volte gli è capitato mentre sollevava pesi, ma non sempre. Siamo andati dal medico di base che dopo una normale visita ha ipotizzato una sorta di principio d'ernia. Dico "una sorta" perché non mi è chiaro cosa si intende con principio d'ernia: se per il momento non c'è nulla (come ha detto il medico) allora perché deve stare a riposo? Insomma L'ernia c'è o non c'è? Il fastidio avvertito non potrebbe essere causato da un brutto movimento, uno strappo o qualcosa del genere anche considerando che fa un lavoro pesante? E se eventualmente avesse un principio d'ernia, come influirebbe il lavoro? La farebbe uscire sicuramente oppure è "a rischio " come qualunque altra persona?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signora
fermo restando che via internet non è possibile esprimere un giudizio clinico attendibile devo dire però che ha proprio ragione: un ernia o c'è o non c'è !
Se c'è l'ernia occupa parzialmente o totalmente il canale inguinale ed è percepibile in posizione eretta aumentando la pressione intraaddominale. Tale manovra si compie facendo tossire il paziente mentre si palpa la zona interessata.
Probabilmente il collega non ha percepito la presenza di un ernia ma il consiglio di evitare sforzi e osservare un po' di riposo è una prescrizione indicata anche in caso di "...un brutto movimento, uno strappo o qualcosa del genere anche considerando che fa un lavoro pesante...".
Perdurando il quadro clinico effettuerei comunque una visita chirurgica, per escludere anche altre patologie.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 355XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio innanzitutto per la velocità e la chiarezza della risposta; avevamo già deciso di effettuare un'ecografia in settimana per escludere altre patologie, ma intanto le vorrei chiedere: considerando che il fastidio è localizzato solo a livello dei testicoli (in particolare il destro) e che si presenta anche da seduto o a riposo, i sintomi possono essere riconducibili un'ernia? Il dottore lo ha visitato in piedi facendolo tossire e non sembra aver riscontrato rigonfiamenti sospetti. La ringrazio nuovamente.