Utente 218XXX
Buon Giorno Dottori, sono circa 20/25 giorni che all'improvviso dopo avere pranzato o cenato, come ieri sera mi capita da un po' di tempo di avere un blocco del respiro e una stana senzazione sopra lo sterno circa 10 cm sopra poi sento che il cuore comincia a battere molto veloce e sento come se il collo si gonfiasse, un attimo di capogiri. Qusta cosa è un po' che la riferisco al mio medico, lo stesso mi dice che dipende dallo stomaco, visto che sofro di gastrite cronica da circa 15 anni, ma questa sensazione non l'ho mai provata. Nonostante io prenda il gastroprotettore LUCERN 40 mg al di' e Karvea da 300 una al mattino e al bisogno amprazolam da 1 mg. Purtroppo mi ritrovo a mangiare qualcosa alle 14.20 quando torno dal lavoro mangio un primo e un'isalata, poi un caffè, dopodichè mi comincia una stanchezza tale che proprio non riesco a stare in piedi devo per forza sdraiarmi e come mi alzo dopo circa 1 oretta o due al massimo, non sempre arriva questa sensazione, ad ora mi è capitato 3 volte mentre ero a tavola e una poco dopo essermi coricato x la notte, cosa puo' essere, ha ragione il mio dottore , c'è dell'ansia in tutto questo ? c'è il gonfiore dello stomaco come dice il mio medico ? sono molto preoccupato eppure sono molto attento a quello che mangio, ringraziandovi anticipatamente distinti saluti P:R

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
non possiamo esprimerci in senso diagnostico perchè per far questo come minimo occorre una visita e un ECG...ma devo dirle che leggendo quanto riporta credo che il suo medico abbia ragione...L'ansia può amplificare dei sintomi (che sembrerebbero extracardiaci) e quindi essere poi responsabile dell'incremento dei battiti, mentre il fastidio toracico che riferisce può essere collegato al problema gastrico (anche se dice di mangiare correttamente).
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 218XXX

Iscritto dal 2011
grazie per la risposta dottore, le sono molto grato, ecg l'ho effettuata presso il ps di Riccione un anno fa' ed era tutto in regola, riguardo il mangiare , evito latticini perchè sono intollerante e mi danno fastidio all'intestino, diciamo dieta è carboidrati 80 gr al giorno normalmente la sera , carne una volta a settimana ai ferri patate lesse, carote, verdura a fusto corto almeno tutti i giorni, frutta e non mangio troppo condito a volte mi concedo mezzo peperoncino.Faccio un lavoro che non mi fa' bruciare troppe energie , sono video-terminalista, mangio solo un primo alle 14 e un secondo alle 19 con verdura mista e tutto questo da oltre 10 anni, pero' come dice il mio medico , le ricadute da gastrite ci sono per ogni cambio stagione !!! sicuramente sara' vero , ma dottore lasci che le dica non mi è mai capitata una cosa del genere, certo poi l'ansia prende il sopravvento, mi sottopongo ogni anno a tutti gli esami del caso, per ultimo lo screening delle feci. grazie distinti saluti P. R